A- A+
MediaTech
Massimo Giordano nuovo Managing Partner di McKinsey per il Mediterraneo

Dal prossimo 1 gennaio Massimo Giordano assumerà la guida dell’Ufficio del Mediterraneo di McKinsey & Company, succedendo a Leonardo Totaro che rivestirà il ruolo di Chairman a completamento di un mandato settennale.

Massimo Giordano, 50 anni, sposato e con tre figli, è entrato in McKinsey nel 1999 dopo esperienze in Citibank, Salomon Smith Barney e KPMG, ed è attualmente leader della European Corporate Finance & Strategy Practice.

Il Mediterranean Office di McKinsey conta 461 dipendenti e 44 Partner, ed è attivo nella consulenza direzionale alle aziende del settore privato e pubblico, nonché nel not for profit. Negli ultimi anni l’Ufficio si è contraddistinto per una forte crescita e per i rilevanti investimenti nei settori degli Advanced Analytics, Digital e Restructuring per supportare la propria clientela nelle nuove sfide di mercato.

 

Tags:
massimo giordanomckinsey
in evidenza
Natale gender free : al bando gli spot dei regali "sessisti"

La legge che crea polemica

Natale gender free: al bando gli spot dei regali "sessisti"


in vetrina
Bike Economy, i ricavi della filiera crescono del 46% in cinque anni

Bike Economy, i ricavi della filiera crescono del 46% in cinque anni


motori
Mercedes-Benz Italia e il Campus Bio-Medico lanciano la Mobility Alliance

Mercedes-Benz Italia e il Campus Bio-Medico lanciano la Mobility Alliance

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.