A- A+
MediaTech
Meta, schiaffo dell'Ue a Zuckerberg. Bloccato il lancio dell'app Threads
Mark Zuckerberg

Il nodo della questione è quello connesso all'importazione massiva delle informazioni degli utenti tratte direttamente, qualora già esistente, dal rispettivo account Instagram (anche le credenziali sarebbero dovute essere identiche fin dal primo login): tale prassi non si limiterebbe alla semplice acquisizione dell'elenco dei contatti tanto da Instagram quanto da Facebook, ma avrebbe anche lo scopo di agevolare l'inserimento del nuovo profilo nel "canale commerciale" di Meta, con chiare finalità di profilazione e di gestione delle campagne pubblicitarie.

LEGGI ANCHE: Palinsesti Mediaset: Temptation Island invernale e Checco Zalone. Il pokerissimo di Gerry Scotti e...

Secondo le indiscrezioni, tra le varie informazioni raccolte da Threads e successivamente elaborate, risultano quelle inerenti la salute, le informazioni finanziarie, le cronologie della navigazione in rete, la geolocalizzazione, gli acquisti, i contatti e la cronologia delle ricerche: decisamente troppo per il Garante della privacy, che ha deciso di bloccare il lancio della nuova applicazione fino al momento in cui Meta non dovesse intervenire per sistemare le cose, soddisfacendo così le norme stringenti previste dall'Unione Europea.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
meta





in evidenza
"Vi racconto tutta la verità...". Angelica Schiatti, Morgan esce allo scoperto

L'artista accusato di revenge porn

"Vi racconto tutta la verità...". Angelica Schiatti, Morgan esce allo scoperto


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


motori
DOBA: la rivoluzione digitale per prenotare la tua nuova DACIA

DOBA: la rivoluzione digitale per prenotare la tua nuova DACIA

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.