A- A+
MediaTech
Accordo Telecom Italia-Fastweb: addio al progetto Metroweb

Dopo un lungo tira e molla, Telecom Italia saluta Metroweb, rete in fibra ottiva controllata da Cassa depositi e prestiti e firma un accordo con Fastweb. Il patto tra l'azienda italiana e la controllata di Swisscom ha l'obiettivo di sviluppare la banda ultralarga fino a 100 mega usando rame e fibra. 

Il memorandum of understaning firmato il 24 aprile e valido fino a dicembre 2016, coinvolge anche Alcatel Lucent e Huawei e non prevede vincoli di esclusiva. Tramonta quindi il progetto di un campione tutto italiano della banda larga. Telecom Italia ha rivolto altrovre lo sguardo dopo l'ennesimo no di Cdp al piano di sviluppo di Metroweb.

Il gruppo du tlc aveva proposto a F2i di prendere il controllo di Fastweb, fino a ottenre il 100% delle azioni nel giro di 4-5 anni. Gli azionisti hanno detto no, anche perché alla finestra ci sono Vodafone e Wind.

 

Tags:
metrowebfastwebtelecom italiabanda largainternet
in evidenza
Tennis, la regina del Miami Open Wta? È sexy Rachel

Curve pericolose. Le foto

Tennis, la regina del Miami Open Wta? È sexy Rachel


in vetrina
Philip Morris e Masaf a sostegno della filiera tabacchicola italiana

Philip Morris e Masaf a sostegno della filiera tabacchicola italiana


motori
Dacia Spring Cargo, pensata per rispondere alle esigenze dei professionisti

Dacia Spring Cargo, pensata per rispondere alle esigenze dei professionisti

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.