A- A+
MediaTech
Patrizia Caselli, le mie notti d'amore con Craxi ad Hammamet

Patrizia Caselli, le mie notti d'amore con Craxi

"Per amore di Bettino ho lasciato la tv e sono andata a vivere ad Hammamet. Ci siamo amati perdutamente, avevamo una capanna sulla spiaggia di Saloom dove arrostivamo cotolette e passavamo ore a baciarci con la scorta che restava distante a mezzo kilometro.  Ero gelosissima, ma l'unica donna che ho temuto davvero è stata Moana Pozzi e non per il sesso perché la passione tra noi era molto forte. Moana aveva una intelligenza rarefatta e Craxi, delle donne, amava soprattutto la testa". Patrizia Caselli,  bellissima attrice e conduttrice, è stata l'ultima compagna di Craxi e ha vissuto insieme a lui gli anni dell'esilio tunisino. A Monica Setta, nella puntata di "Storie di donne al bivio" in onda martedi 28 alle 23 su Rai2, la Caselli racconta per la prima volta i dettagli di questo amore. 

LEGGI ANCHE: Patrizia Caselli: "Ho un tumore al polmone"

"Io e Craxi passavamo ore a guardare il tramonto con lo sguardo verso l'Italia. Già 5 anni prima di morire, alla metà degli anni 90, Bettino era preoccupato per il paese che, diceva, aveva servito con tutto se stesso. Vivevamo divisi ma quasi ogni sera ad Hammamet  veniva a vedere i tg da me e poi mi portava a cena fuori. Il nostro ristorante del cuore era Chez Azzour ma ci sono stati giorni in cui lui si metteva ai fornelli per me. Lo fece una volta anche a Roma. Arrivò a casa mia a Prati mentre io ero al Costanzo show e mise sul fuoco un minestrone surgelato. Ma non aveva staccato l'allarme e tutto in casa si mise a suonare. Lui allora si chiuse la porta alle spalle e tornò al Rafael a piedi. Da Bettino mi sono sentita profondamente amata. Si preoccupava che il mio frigo fosse sempre pieno. L'autista mi portava a casa olio, pane, frutta e pesce. I momenti piu belli li abbiamo vissuti proprio in Tunisia quando andavamo la sera al villaggio dei pescatori e stavamo in silenzio davanti al mare. Sono stata la donna di Walter Chiari e dovevo confrontarmi con i fantasmi di Ava Gardner e  Lucia Bosè ma la vera gelosia l'ho provata solo per Bettino. Ancora oggi lo sogno e non mi sono mai liberata da questo amore immenso che ha segnato la mia vita". 

La Caselli rivela ancora che Walter Chiari aveva capito di lei e Craxi anni prima che si mettessero insieme. "Scrisse ad Anna Craxi una lettera in cui le diceva che io e il marito eravamo amanti. Bettino mi fece convocare nel suo ufficio a Milano. Era furioso. Non fu un colpo di fulmine, era corteggiatissimo dalle donne ed io mi tenevo alla larga. Poi ci fu un improvviso bacio, lunghissimo e pieno di tenerezza. Capimmo subito che era successo qualcosa. Se mi diceva ti amo? Non era il suo lessico abituale ma dopo anni ad Hammamet nel crepuscolo dei suoi giorni mi confessò di non poter fare a meno di amarmi". La Caselli rivela a Monica Setta di essere stata appena operata di tumore al polmone. "Sto facendo chemioterapia e ho un po' di effetti collaterali, ma tengo duro e i medici sono sicuri che tutto sia sotto controllo".






in evidenza
Affari in Rete

Politica

Affari in Rete


in vetrina
Ferrero, arriva anche il gelato Nutella: scoppia già la mania per l'ice cream

Ferrero, arriva anche il gelato Nutella: scoppia già la mania per l'ice cream


motori
Stellantis: lancia i software per una mobilità del futuro

Stellantis: lancia i software per una mobilità del futuro

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.