A- A+
MediaTech
Porro nei guai con l'ordine dei giornalisti. Intervista senza contraddittorio
Nicola Porro e il richiamo dell'Ordine dei giornalisti. Foto Lapresse

Nicola Porro davanti al Consiglio di disciplina. Il caso fa discutere

Esplode il caso Nicola Porro, il giornalista di Rete 4, conduttore di "Quarta Repubblica", dovrà presentarsi il prossimo 4 luglio al Consiglio di disciplina dell'Ordine dei giornalisti. Porro - si legge su La Stampa - sarebbe accusato di "mancato contraddittorio". L'episodio finito nel mirino è la conversazione televisiva avuta un anno fa con Emine Dzhaparova, viceministra agli Esteri ucraina. Secondo i dirigenti dell'Ordine, Porro aveva "invitato alla trasmissione solo partecipanti allineati con l'intervistata" e, se non è abbastanza chiaro, l'ulteriore precisazione: "Senza alcun rappresentante della parte avversa". Della parte avversa? Sì, della parte avversa, in questo caso molto avversa: la Russia. Serviva dunque qualcuno del governo russo? Per la par condicio? Cioè se ospiti chi prende le bombe in testa, serve ospitare anche chi gliele tira? Si interroga Mattia Feltri nel suo "Buongiorno".

Leggi anche: Morta a 70 anni Maria Giovanna Maglie, chi era la giornalista amica di Craxi

Leggi anche: Rai, la rivolta della presidente Soldi. No a Chiocci direttore del Tg1

Nemmeno i più sospettabili sarebbero propensi a tanto. Nel nostro caso, in studio c'era Toni Capuozzo, molto critico con l’Ucraina, ma credo - sostiene Feltri su La Stampa - che si farebbe sparare piuttosto di dirsi "rappresentante della parte avversa". Comunque va bene, nessuna polemica. Queste sono le regole. Da ora in poi, ricordiamoci il "rappresentante della parte avversa" (sebbene i politici, ma questo l’Ordine non lo sa, la parte avversa se la scelgono, sennò niente intervista). Per esempio, caro Nicola, se intervisti Liliana Segre ricordati il nazista.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
nicola porro





in evidenza
La vendetta di Taylor Swift in un brano: "ravenge song" contro il suo ex

L'attacco a Fernando Alonso

La vendetta di Taylor Swift in un brano: "ravenge song" contro il suo ex


in vetrina
Meteo, in arrivo un intenso peggioramento. Pioggia e freddo: ecco dove

Meteo, in arrivo un intenso peggioramento. Pioggia e freddo: ecco dove


motori
Alfa Romeo Giulietta Sprint, celebra 70 anni di storia

Alfa Romeo Giulietta Sprint, celebra 70 anni di storia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.