A- A+
MediaTech
Pubblicità digitale, 221 miliardi di dollari la spesa nel 2018
Adolescenti e internet

Per la pubblicità un anno così non si vedeva dal 2010. Parola di GroupM , che nel suo nuovo forecast predittivo, annuncia che nel 2018 il giro d’affari del comparto supererà complessivamente i 566 miliardi di dollari, segnando una crescita del 4.5%. Ben 24 miliardi di dollari in più dell'anno scorso, il miglior risultato dal 2010 ad oggi.

Rosee le previsioni anche per il 2019, quando è previsto un ulteriore aumento della spesa nell’ordine del 3,9%.

Come sempre, i maggiori investimenti riguarderanno il web, con Facebook, Google e gli altri social a fare la parte del leone. Il digital advertising passerà, secondo la holding media di Wpp Group, dai 198 miliardi di dollari del 2017 (in aumento del 15%) ai 221 miliardi del 2018 (+12%) per raggiungere i 243 miliardi nel 2019 (+10%). La quota di mercato del digital raggiungerà così quest’anno il 39% e il 42% nel 2018.

Tags:
pubblicità digitaleadvgroupm
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

i più visti
in vetrina
Europei: le "Wags" degli Azzurri: qual è la più bella?

Europei: le "Wags" degli Azzurri: qual è la più bella?


casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”

Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.