A- A+
MediaTech

Arriva “L’identità”, ecco la squadra

Al momento, la squadra di Cerno è composta da otto persone: il condirettore Alessio Gallicola, che viene dal Mattino di Napoli, il caporedattore Adolfo Spezzaferro, il notista politico Edoardo Sirignano, la cronista Rita Cavallaro e Nicola Santini a cultura e gossip.

La redazione è situata in via Teulada 52 a Roma. L’identità avrà 24 pagine fra attualità, molta politica, esteri, cultura, commenti. La domenica spazio alla riflessione sullo sport dal punto di vista economico, culturale, storico, e inserti su salute, enogastronomia ed altri temi di rilievo.

Ben 150mila la prima tiratura, prezzo di copertina 1,50 euro, raccolta pubblicitaria affidata a OPQ (concessionaria fra l’altro della Verità di Maurizio Belpietro), distribuzione mDis, la stessa del Corriere della Sera.

La formula del "settidiano”

“Notevole l’investimento in pubblicità per il lancio, 2,7 milioni di euro e un po’ di risorse per partire ci sono, grazie anche ad alcuni sostenitori esterni, ma poi bisognerà”, spiega Cerno, “far conto sui ricavi da edicola e della raccolta pubblicitaria”.

“Davvero crediamo ancora molto nell’edicola”, prosegue Cerno, “nel desiderio di molti di avere un proprio quotidiano non solo da leggere ma che fornisca loro un’identità, appunto, direi da ‘brandire’, da mostrare. L’idea è quindi fare una sorta di ‘settidiano’ vale a dire un quotidiano che, in un mondo dell’informazione radicalmente cambiato dal web, svolga ogni giorno il lavoro che una volta facevano i settimanali, portando i rumori della società e dell’attualità in una dimensione pensata”.

“Politicamente”, prosegue Cerno, “resto l’ex direttore dell’Espresso, ho una mia idea di sinistra sia pure molto critica verso la sinistra formale. Vogliamo ospitare voci che suggeriscano alla sinistra una via diversa per interpretare il Paese, mentre rispettiamo la destra, a differenza di Letta, ma come ogni giornale vero faremo il più possibile le pulci, lavorando d’inchiesta e, specie se saranno loro ad andare al governo, dicendo sempre e comunque ciò che non va”.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    l'identitàquotidianitommaso cerno





    in evidenza
    "Tu che che cazzo vuoi? Non alzare la voce"

    De Filippi furiosa in tv

    "Tu che che cazzo vuoi? Non alzare la voce"

    
    in vetrina
    Canalis e Masolin, la strana coppia sul piccolo schermo

    Canalis e Masolin, la strana coppia sul piccolo schermo


    motori
    Volkswagen nuova ID.3 Pro S: tecnologia avanzata e prezzo competitivo

    Volkswagen nuova ID.3 Pro S: tecnologia avanzata e prezzo competitivo

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.