A- A+
MediaTech
SisalPay alla fiera Smau porterà Bill

SisalPay, il brand dei servizi di pagamento del Gruppo Sisal, è protagonista a SMAU 2018 dal 23 al 25 ottobre a Fieramilanocity, con un nuovo ecosistema di servizi sviluppati sia per i rivenditori che per i consumatori.

Da oltre 50 anni SMAU è il laboratorio dell’innovazione a supporto di aziende e pubbliche amministrazioni per sviluppare competenze e tecnologie. È quindi l’occasione ideale per presentare le attività di Open Innovation, che rivestono un ruolo importante anche nelle novità commerciali di SisalPay, oggi leader nei pagamenti di prossimità con oltre 13 milioni di italiani, 500 servizi offerti e una rete di oltre 40.000 punti vendita capillarmente distribuiti in Italia.

A SMAU, SisalPay presenterà Bill, il nuovo sistema di pagamento digitale via smartphone, che nasce da una start up interna creata alla fine del 2017 e composta da 20 giovani digital talent.

Con Bill è possibile pagare qualsiasi tipo di prodotto presso qualsiasi punto vendita convenzionato. Sicuro e veloce, Bill semplifica i pagamenti di tutti i giorni e permette di trasferire denaro anche tra contatti privati. Bill, il wallet digitale più conveniente del mercaro, utilizza il codice IBAN per la ricarica del proprio budget settimanale, fino ad un massimo 250 euro.

Pensato per accompagnare la transizione verso un sistema cashless, portando gli italiani verso nuove esperienze di pagamento innovative, Bill è di fatto  il primo modello di proximity banking in Italia, grazie all’esclusiva funzione di ricarica in contanti. Il servizio Bill sarà attivo in tutti i punti di ristoro di SMAU.

Novità importanti riguardano anche l’esperienza di vendita dei rivenditori: per rispondere alle loro esigenze di semplificazione, velocità e ottimizzazione degli spazi, SisalPay annuncia oggi il lancio della nuova soluzione di cassa EasyCassa. Adatto a diversi ambiti commerciali, EasyCassa integra servizi innovativi e sistemi di pagamento digitali come Bill e semplifica ulteriormente la gestione del punto vendita grazie a un portale Cloud dedicato. Anche EasyCassa nasce da un approccio Open Innovation, in quanto sviluppato grazie all’acquisizione di un ramo d’azienda di una software house alla fine del 2017. 

SisalPay concorre quest’anno al Premio Innovazione SMAU 2018, per il proprio percorso di Open Innovation frutto di strutturata ed efficace strategia in cui idee, tecnologie e organizzazioni esterne vanno a rafforzare e promuovere l'innovazione in tutti i processi dell’azienda. 

Nell’ambito della strategia di Open Innovation, insieme a Digital Magics, SisalPay sostiene il primo acceleratore di start up fintech in Italia. Il brand collabora, inoltre, con Talent Garden, Digital360 e con le più autorevoli università e centri di ricerca italiani nello sviluppo di studi e ricerche (a esempio Politecnico di Milano e Bocconi).

Quest’anno SisalPay ha inoltre rilanciato la call for ideas per l’innovazione sociale e i servizi al cittadino, GoBeyondche testimonia l’impegno a incoraggiare il talento facilitando la trasformazione di idee in realtà imprenditoriali.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    sisalsial payfierasmaubill
    in evidenza
    CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    Corporate - Il giornale delle imprese

    CDP, ospitato FiCS a Roma
    Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    i più visti
    in vetrina
    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


    casa, immobiliare
    motori
    Con Sensify, Brembo rivoluziona il modo di frenare

    Con Sensify, Brembo rivoluziona il modo di frenare


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.