A- A+
MediaTech
Social network vietati fino ai 15 anni, la nuova proposta di legge francese

La Francia pensa di vietare i social network ai minori di 15 anni

Niente social fino ai 15 anni. Che si tratti di Facebook, Instagram, TikTok o Twitter. Questa la proposta di legge di Laurent Marcangeli, deputato centrista francese del gruppo Horizons, il quale ritiene che, dove non riescono a imporsi i genitori, “dovrebbe farlo lo Stato”.

L’idea, arrivata all'Assemblée Nationale, propone appunto di fissare a 15 anni l’età minima per l’accesso e l’iscrizione ai social network. In questo modo, la Francia abbraccia la posizione dell’Ue, la quale ha già fissato il concetto di “consenso digitale”, indicante l’età minima per poter usare i social nella fascia compresa tra i 13 e i 16 anni.

Come riportano alcuni quotidiani locali, secondo la Commissione nazionale per l'informatica e le libertà (Cnil), in Francia la prima registrazione sui social network avviene, in media, a 8 anni e mezzo, e vi si iscrivono più della metà dei 10-14enni. L’appello lanciato dal deputato è principalmente rivolto ai genitori che, a suo dire, spesso non si rendono conto dei rischi che i propri figli corrono navigando sui social fin da così piccoli.

In Francia il dibattito è aperto e non è da escludere che anche altri stati decidano di adeguarsi in maniera più rigorosa alle direttive Ue e seguire il suo esempio.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
francialeggesocial





in evidenza
Fagnani in crisi con Mentana? L’indizio rivelatore che incuriosisce

La coppia più famosa del giornalismo

Fagnani in crisi con Mentana? L’indizio rivelatore che incuriosisce


in vetrina
Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024

Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024


motori
Fiat: Partner di Torino Capitale della cultura d’impresa 2024

Fiat: Partner di Torino Capitale della cultura d’impresa 2024

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.