A- A+
MediaTech
Truffa Amazon rimborso, l'allarme del Codacons: "Attenti alle false email"

Truffa Amazon rimborso: attenzione alle email fittizie che vi chiedono di inserire i dati della carta di credito per ottenere un risarcimento su un'acquisto mai effettuato

Il Codacons lancia l'allarme su una nuova ruffa rivolta ai clienti di Amazon. L'associazione in difesa dei consumatori avverte di fare attenzione ad email che sembrano quelle ufficiali del sito di e-commerce e scritte in un italiano corretto per non mettere in allerta gli utenti. Nel testo si sostiene che Amazon ha dimenticato di effettuare un prodotto per un prodotto che non è mai stato spedito ed è presente un link a un sito che ricorda quello della piattaforma di Seattle nell'aspetto ma in realtà è un portale malevolo. I truffatori vi chiedono di inserire i dati della carta di credito per ricevere il flaso rimborso con l'obiettivo di svuotare "tutto il massimale a disposizione":

"Ricordiamo che Amazon non è responsabile in questi casi!  - sottolinea il Codacons in una nota - La stessa azienda lotta contro questo tipo di truffe! Prestate sempre la massima attenzione alle mail che arrivano anche da brand che sembrano familiari: le false mail sono sempre in agguato! Se doveste sospettare qualcosa e la vostra mail riguardasse Amazon in particolare potete inoltrarla per ulteriori verifiche a spoofing@amazon.com. Anche in questi casi il nostro team di legali esperti in situazioni come la vostra è pronti a tutelarvi! Contattate: info@codaconslombardia.it".

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    amazoncodaconstruffa amazon rimborsotruffa amazon emailamazon truffa rimborso
    in evidenza
    Confindustria, presentazione del 3° Rapporto sulle Reti d’Impresa

    Scatti d'Affari

    Confindustria, presentazione del 3° Rapporto sulle Reti d’Impresa

    i più visti
    in vetrina
    Sanremo 2022, svelata la scenografia: tra passato e futuro. FOTO

    Sanremo 2022, svelata la scenografia: tra passato e futuro. FOTO


    casa, immobiliare
    motori
    Porsche Taycan nuova safety car della Formula E

    Porsche Taycan nuova safety car della Formula E


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.