A- A+
MediaTech
Verissimo, Barbara D'Urso: "Pamela Prati mi ha chiesto 5 milioni di euro"
Barbara D'Urso

Mark Caltagirone, la rivelazione di Barbara D'Urso: "Pamela Prati ha presentato la denuncia civile, ma non quella penale..." 

Pamela Prati ha chiesto un risarcimento di oltre 5 milioni di euro a Barbara D’Urso per il “caso Mark Caltagirone”. A mettere un nuovo tassello sulla spinosa questione ci ha pensato proprio la D’Urso nel corso della puntata di Verissimo di ieri, domenica 6 marzo. Interrogata da Silvia Toffanin sulla vicenda, la regina di Canale 5 ha chiarito infatti che la soubrette ha avanzato una richiesta di risarcimento danni.

“La signora Prati, in realtà, non è stata proprio chiara. Forse è stata chiara, ma forse non è chiaro a lei. Non ha fatto una denuncia penale. Non si è rivolta a un giudice penale o, almeno, dopo due anni ai nostri avvocati non è arrivato niente”, dichiara Barbara D’Urso alla domanda diretta sulla denuncia ai suoi “danni” annunciata dalla Prati.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
barbara d'ursocanale 5mark caltagironepamela prati





in evidenza
La sua prima volta senza la Formula 1? Cos'ha fatto la star di Sky Sport

Nostalgia Masolin

La sua prima volta senza la Formula 1? Cos'ha fatto la star di Sky Sport


in vetrina
Dal “quanto mi armi” di Zelensky a Salvini come Geolier: i meme più divertenti

Dal “quanto mi armi” di Zelensky a Salvini come Geolier: i meme più divertenti


motori
Škoda Enyaq 2024: potenza, ricarica rapida, autonomia estesa, eco-friendly

Škoda Enyaq 2024: potenza, ricarica rapida, autonomia estesa, eco-friendly

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.