A- A+
MediaTech
X, Elon Musk sdogana i video per adulti: via libera al porno. E i minori...
porno

Elon Musk dà il via libera ai porno su X. E i minori...

X, l’ormai vecchio Twitter, sdogana il porno tra i suoi contenuti. Il social network ha fatto una mossa significativa verso l'accettazione esplicita dei contenuti per adulti aggiornando le proprie linee guida. Le nuove politiche spiegano che è permesso “condividere nudi di adulti o comportamenti sessuali la cui realizzazione o diffusione sia avvenuta in maniera consensuale solo se vengono etichettati correttamente e se non vengono mostrati bruscamente".

Questo implica che gli utenti devono essere preavvisati prima di essere esposti a tali contenuti, specificando che "non ammettiamo la condivisione di contenuti per adulti in punti molto visibili come la foto del profilo o l'immagine d'intestazione".

LEGGI ANCHE: Musk, seconda rivoluzione social, da Twitter a 'X.com' cosa cambia

X, dunque, considera l'espressione sessuale come una legittima forma di espressione artistica, affermando il supporto alla libertà degli adulti di creare e interagire con contenuti che riflettono la loro fede, i loro desideri e le loro esperienze, inclusi quelli legati alla sessualità.

Comunque, il social di Elon Musk era già conosciuto per la sua tolleranza verso i contenuti NSFW (Not safe/suitable for work, ovvero inadatti per essere visti sul posto di lavoro). Questa revisione delle linee guida non solo amplia ulteriormente la disponibilità di tali contenuti, ma cerca anche di regolarne la pubblicazione in modo più efficace.

Le regole richiedono che gli utenti che pubblicano frequentemente contenuti per adulti modifichino le loro impostazioni di privacy. Ciò comporta l'apposizione di un avviso su ogni immagine e video, che deve essere accettato prima di visualizzare il contenuto multimediale. Gli utenti possono anche aggiungere un avviso specifico per singoli post.

In caso di non conformità nel contrassegnare i contenuti, X interverrà modificando le impostazioni dell'account dell'utente. Questa nuova politica intende facilitare la circolazione di tali contenuti, ma al contempo evitare che siano visualizzati da chi non dovrebbe, in particolare i minori. Questi, infatti, o chi non ha specificato la data di nascita nel profilo, non possono visualizzare i contenuti etichettati come "per adulti".

Infine, queste linee guida si applicano anche a contenuti generati dall'intelligenza artificiale, fotografici o animati, come cartoni, hentai o anime, includendo "raffigurazioni di: nudità parziale o totale (inclusi primi piani di genitali, natiche o seni); comportamenti o simulazioni sessuali di tipo esplicito o implicito, come rapporti sessuali o qualsiasi altro atto sessuale".






in evidenza
Affari in rete

Politica

Affari in rete


in vetrina
Nutella, il gelato è stato già richiamato: c'è un problema con gli allergeni

Nutella, il gelato è stato già richiamato: c'è un problema con gli allergeni


motori
Alpine apre il primo atelier Alpine a Barcellona

Alpine apre il primo atelier Alpine a Barcellona

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.