A- A+
Medicina
A Milano da New York uno dei più grandi chirurghi senologi del mondo

Il Consiglio di Amministrazione della Statale di Milano ha votato ieri la chiamata diretta di Virgilio Sacchini, attualmente full professor di chirurgia alla Cornell University di New York e Chirurgo senologo presso il prestigioso Memorial Sloan Kettering Cancer Center di New York, vera eccellenza americana per la cura e lo studio dei tumori.

Laureato e Specializzato alla Statale, dopo 16 anni di esperienza americana coronata da grandi successi professionali Sacchini confluirà nel nuovo Dipartimento di Oncologia ed Emato-oncologia (DIPO), che aggrega tutte le più importanti strutture milanesi dedicate alla ricerca, diagnosi e cura delle malattie oncologiche e dove è stata recentemente istituita la Cattedra di Umanità della Statale.

L’arrivo di Sacchini avvierà una rete di collaborazioni in campo formativo, clinico e scientifico tra la Statale di Milano – al primo posto in Italia per le Scienze biomediche secondo ranking internazionali come QS e Leiden - e l'eccellenza americana. Questo “ponte” tra Milano e New York aprirà agli studenti di medicina e agli specializzandi della Statale nuove opportunità per accedere ai sistemi educativi americani in Italia e negli Stati Uniti. Saranno inoltre organizzati corsi di preparazione per gli esami di abilitazione americana che consentiranno agli specializzandi della Statale di fare esperienze cliniche direttamente nei migliori ospedali americani, mentre è prevista la condivisione di protocolli di trattamento e translazionali tra l'Ateneo milanese e le due istituzioni americane.

Ha commentato Virgilio Sacchini: “Sono molto orgoglioso, ed emozionato, di tornare come docente nell’Università dove mi sono laureato e specializzato. La Statale rappresenta anche nel contesto internazionale una eccellenza: grazie al carattere multidisciplinare della sua azione educativa forma Medici dotati di una preparazione di base che consente loro un facile inserimento nelle attività cliniche più complesse e nei protocolli di ricerca e inoltre capaci di vedere la persona, con le sue peculiari caratteristiche individuali, al centro del loro operare.”

Virgilio Sacchini lavora da 16 anni alla Cornell University, dove ha contribuito alla formazione di numerosi medici americani, e al Memorial Sloan Kettering Cancer Center, impegnato nella cura di pazienti provenienti da tutto il mondo e nella ricerca sul tumore mammario, che rappresenta il primo tumore in ordine di frequenza nella donna. Il suo lavoro di docente, chirurgo e scienziato si svolge in costante riferimento ai principi base dell’umanizzazione della Medicina, che considera ogni tumore diverso, e ogni paziente diverso non solo dal punto di vista fisiologico, ma anche psicologico ed emotivo.Dal 2005 Sacchini è citato annualmente nei “Best Doctors of America”. 

E’ stato nominato “Eminent scientist of the year 2010” dal World Scientists Forum International Awards – Science & Medicine. Nel corso della sua carriera ha pubblicato più di 180 lavori e capitoli in riviste mediche e libri specialistici.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
milanonew yorkchirurghisenologi
in evidenza
Confindustria, presentazione del 3° Rapporto sulle Reti d’Impresa

Scatti d'Affari

Confindustria, presentazione del 3° Rapporto sulle Reti d’Impresa

i più visti
in vetrina
Sanremo 2022, svelata la scenografia: tra passato e futuro. FOTO

Sanremo 2022, svelata la scenografia: tra passato e futuro. FOTO


casa, immobiliare
motori
Porsche Taycan nuova safety car della Formula E

Porsche Taycan nuova safety car della Formula E


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.