A- A+
Medicina
Alzheimer: ecco il segnale di decadimento cognitivo da non sottovalutare

Alzheimer sintomi: uno studio italiano conferma che i problemi di memoria legati al muoversi nello spazio possono essere un segnale di decadimento cognitivo patologico - Salute e benessere

A tutti può capitare di dimenticarsi qualcosa, come ad esempio le chiavi di casa o il portafogli. In questi casi non c'è assolutamente da preoccuparsi. Quando invece succede di perdersi nonostante si conosca la strada o non si riesce a memorizzare un tragitto lungo appena percorso, questo può essere un sintomo da non sottovalutare perché potrebbe essere un segnale di una malattia degenerativa del cervello come l'Alzheimer. A dirlo è un nuovo studio trasversale condotto dal team di Cecilia Guariglia del dipartimento di Psicologia e Carlo de Lena del Dipartimento di Neuroscienze umane della Sapienza e pubblicato sul "Journal of Alzheimer's Disease".

Alzheimer: le modalità di ricerca sul decadimento cognitivo - Salute e benessere

La ricerca è stata realizzata in collaborazione con il Laboratorio di Neuropsicologia dei disturbi visuo-spaziali e della navigazione dell'Irccs Fondazione Santa Lucia di Roma e aveva lo scopo di indagare i processi neurologici coinvolti nel decadimento cognitivo comparando gli effetti naturali dell'invecchiamento con i sintomi di patologie come l'Alzheimer. Per questo studio sono stati presi in esame 19 individui sani e 19 pazienti con diagnosi di decadimento cognitivo lieve, ovvero che presentano problemi di memoria, attenzione e nel linguaggio ma che conservano la loro autonomia.

Alzheimer: la difficoltà a ricordare un tagitto già percorso è un'avvisaglia del decadimento cognitivo patologico - Salute e benessere 

Ai partecipanti è stato prima chiesto di completare un test di memoria di posizioni all'interno dello spazio raggiungingibile con le mani (peripersonale) e successivamente un esame di memoria per lo spazio navigazionale. In sostanza i soggetti dovevano apprendere e ripercorre un percorso riconoscendo alcuni punti di riferimento mescolati a distrattori.

"I risultati - sostiene la Guariglia - mostrano che i pazienti con decadimento cognitivo lieve hanno prestazioni inferiori nell'apprendimento di posizioni nello spazio navigazionale; inoltre questi pazienti mostrano prestazioni deficitarie nell'apprendimento di percorsi nell'ambiente reale, sebbene il riconoscimento dei punti di riferimento sia ancora intatto".

Alzheimer, i dati confermano: "La memoria di posizioni nello spazio navigazionale è un marker per una diagnosi precoce del decadimento cognitivo patologico" - Salute e benessere 

I ricercatori hanno poi preso in esame solo i pazienti che mostravano deficit di memoria e hanno riscontrato che nel 75% dei casi questi soggetti avevano difficolta nell'apprendimento di posizioni nello spazio navigazionale mentre avevano un comportamento normale quando si trattava di muoversi nell'ambiente peripersonale. Tale discrepanza non era mai stata dimostrata nei casi di invecchiamento patologico come quello che coinvolge l'Alzheimer.

"Lo studio - conclude de Lena - suggerisce quindi che la memoria di posizioni all'interno dello spazio navigazionale possa essere un marker neuropsicologico utile per la diagnosi precoce dell'invecchiamento patologico e per la pronta attivazione di trattamenti farmacologici".

Commenti
    Tags:
    alzheimer causealzheimer curaalzheimeralzheimer newsprimi sintomi alzheimeralzheimer sintomialzherimer precocesalute e benesseredecadimento cognitivo
    Loading...
    in evidenza
    Clicca qui e manda il tuo meme a mandalatuafoto@affaritaliani.it
    Cani increduli guardando la gente "Hanno tutti la museruola"

    Coronavirus vissuto con ironia

    Cani increduli guardando la gente
    "Hanno tutti la museruola"

    i più visti
    in vetrina
    Grande Fratello Vip 2020 TRA VELENI E CHIARIMENTI: ALTA TENSIONE NELLA CASA. Gf Vip 4 News

    Grande Fratello Vip 2020 TRA VELENI E CHIARIMENTI: ALTA TENSIONE NELLA CASA. Gf Vip 4 News


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Il millepiedi DS firmato Citroen

    Il millepiedi DS firmato Citroen


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.