A- A+
Medicina
Appello di Avis: “Importante donare sangue ora. Trasfusioni in netto calo”
Trasfusione 

"Il calo delle donazioni di sangue rischia di mettere in difficoltà il sistema trasfusionale e sanitario del nostro Paese. Per questo è importante agire subito e compiere al più presto il proprio gesto di generosità". Con queste parole il Presidente di Avis Nazionale, Gianpietro Briola, ha voluto rivolgere un appello al dono per invitare gli italiani a dare il proprio contributo anche e soprattutto durante il periodo estivo.
 
Già nel mese di giugno si era registrato un calo del 10% delle donazioni di sangue, il doppio rispetto alla flessione registrata complessivamente nel 2020 (pari a circa il 5%). Negli ultimi giorni sono, inoltre, pervenute al Centro Nazionale Sangue ripetute segnalazioni di carenza di globuli rossi da parte delle associazioni dei pazienti talassemici e tale criticità appare diffusa a numerose regioni.
 
"La richiesta di sangue non si ferma mai - ricorda Briola -. Anzi: se già comunemente circa 1.800 pazienti necessitano di una trasfusione ogni giorno, l’incremento degli incidenti stradali durante questo periodo non può che aumentare il fabbisogno quotidiano. Che si parta o si trascorra l’estate in città – conclude il Presidente nazionale - il nostro invito è quello di contattare la sede Avis più vicina e prenotare la propria donazione".

Requisiti per donare
- Età compresa tra i 18 e i 60 anni per candidarsi a diventare donatori.
- Chiunque desideri donare il sangue per la prima volta dopo i 60 anni può essere accettato a discrezione del medico responsabile della selezione.
- Peso non inferiore ai 50 kg.
- Stato di salute buono.
- Stile di vita: nessun comportamento a rischio che possa compromettere la nostra salute e/o quella di chi riceve il nostro sangue.
- L’idoneità alla donazione del sangue viene stabilita da un medico mediante un colloquio, una valutazione clinica e una serie di esami di laboratorio previsti per garantire la sicurezza del donatore e del ricevente.

Commenti
    Tags:
    avissangueappello
    in evidenza
    Messi il Re Mida del calcio 110 milioni per tre anni al PSG

    Neymar superato da Leo

    Messi il Re Mida del calcio
    110 milioni per tre anni al PSG

    i più visti
    in vetrina
    Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

    Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


    casa, immobiliare
    motori
    SEAT MÓ eScooter 125: il primo motociclo elettrico della Casa di Barcellona

    SEAT MÓ eScooter 125: il primo motociclo elettrico della Casa di Barcellona


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.