A- A+
Medicina
Batterio mortale entra dal naso e va al cervello in 24 ore.La scoperta

Potrebbe uccidere nel giorno di un solo giorno. Perche' e' questo il tempo che impiega per e arrivare dal naso al nostro sistema nervoso centrale. Si tratta del Burkholderia pseudomallei, un batterio potenzialmente mortale che puo' infettare un individuo semplicemente attraverso uno starnuto o una annusata. Il batterio, che e' causa della mielidosi, una infezione endemica in Asia che causa ogni anno piu' di 80.000 decessi, puo' avere un ciclo di infezione molto piu' rapido del previsto e quindi anche piu' pericoloso.

A scoprire la velocita' con la quale Burkholedria puo' arrivare ad infettare il cervello e il sistema nervoso centrale e' stato James Saint John della Griffith University che ha pubblicato i risultati delle sue ricerche sulla rivista Immunity and Infection. Il batterio vive nel terreno. Puo' entrare nell'organismo molto facilmente attraverso il naso e da qui - spiegano gli scienziati, attraverso la mucosa nasale e il nervo trigemino, arriva al cervello.

Una volta raggiunto questo organo le probabilita' di sopravvivenza del paziente sono davvero molto basse. In Australia si stima che una percentuale tra il 20 e il 50 cento dei pazienti rischi il decesso. "E' la prima volta ha spiegato il ricercatore - che si dimostra questa via di contagio. Ora che conosciamo la strada che compie il batterio, possiamo immaginare anche nuovi metodi per combatterlo".

Tags:
batteri mortali mielidosibatterio mortale mielidosi starnuto




in evidenza
Gelo e neve per tutto marzo (e oltre), primavera "pazza"

Inverno continuo

Gelo e neve per tutto marzo (e oltre), primavera "pazza"


in vetrina
Barbara D'Urso più vicina alla Rai: pronta la fascia del sabato pomeriggio

Barbara D'Urso più vicina alla Rai: pronta la fascia del sabato pomeriggio


motori
Opel TRIXX: il concept che ha rivoluzionato il design delle Auto

Opel TRIXX: il concept che ha rivoluzionato il design delle Auto

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.