A- A+
Medicina
Bayer a Talks on Tomorrow: il futuro dell'agricoltura è già cominciato

Ha riscosso molto successo l'ultimo appuntamento dei Talks on Tomorrow, iniziativa de “La Repubblica” con la collaborazione di Bayer

Alla Fondazione Feltrinelli di Milano si è discusso di come l'agricoltura stia evolvendo grazie allo sviluppo tecnologico. Un vero e proprio cambiamento di pelle, verso una concezione sempre più moderna e, anche per questo, più appealing nei confronti dei giovani.

Giovani come Adriano Galizzi, fondatore della prima azienda lombarda a produrre gallette a chicco integrale e una delle poche in Italia a coltivare cereali 100% al naturale. Il suo è un caso particolare, visto che la sua famiglia lavora nel settore tessile: “La mia strada sembrava già tracciata, ma il mio amore per la terra ha avuto il sopravvento".

Ettore Prandini, presidente nazionale di Coldiretti, ja giustamente menzionato lL'incredibile ricambio generazionale che interessa l'agricoltura”, spiegando che “I ragazzi che vi entrano ora sono tutti molto preparati, spesso laureati, e questo porta novità. La robotica che verrà utilizzata in futuro usufruirà di energia solare e presto i mezzi agricoli si ricaricheranno autonomamemente. Vedremo cambiamenti significativi e sempre più sostenibili. Tutto questo avrà conseguenze davvero positive per i consumatori".

Michele Morgante, professore di genetica all'università di Udine e direttore scientifico dell'istituto di genomica applicata, ha parlato delle “New Training Techniques”, ovvero quelle tecniche che traggono vantaggio dai progressi nella genetica vegetale grazie alla genomica e che portano quindi a capire quali sono le tecnologie più adatte allo scopo che si vuole raggiungere. A suo modo di vedere l'agricoltura del futuro si baserà su due evoluzioni-chiave nella manipolazione del DNA delle piante: l'uso della trasformazione di geni presi dalla stessa specie o da specie affini (cisgenesi) e sulla modifica della sequenza del DNA di una pianta senza lasciare materiale estraneo (genome editing).

"Per il consumatore - ha detto - i vantaggi sono molti, a partire dal fatto di poter contare su un'agricoltura più sostenibile, perché resistente ai patogeni, e capace di tollerare meglio lo stress idrico".

Roberto Confalonieri, professore di agraria e sistemi culturali all'università statale di Milano e presidente di Cassandratech, ha affrontato il tema della produzione vinicola, prospettando un futuro nel quale “sarà possibile passare da una media di 13-14 trattamenti a 2-4. Dobbiamo pensare a queste nuove tecnologie come a dei mattoncini Lego, utilizzabili anche in piccole realtà, da montare in modo da rispondere alle esigenze di tutti. Soprattutto alla luce del fatto che le dimensioni medie delle aziende italiane sono piccole". 

Loading...
Commenti
    Tags:
    bayer; talks on tomorrow; agricoltura
    Loading...
    in evidenza
    Debutta Marietti Junior La nuova casa editrice per ragazzi

    Libri & Editori

    Debutta Marietti Junior
    La nuova casa editrice per ragazzi

    i più visti
    in vetrina
    Previsioni meteo: estate in pausa, ancora piogge e temperature giù di 10 gradi

    Previsioni meteo: estate in pausa, ancora piogge e temperature giù di 10 gradi


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Peugeot 308, disponibile in Italia

    Nuova Peugeot 308, disponibile in Italia


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.