A- A+
Medicina
Coronavirus, Crisanti: "Se il virus non rallenta ora in inverno rischiamo"

"Stiamo perdendo un’occasione: dovevamo sfruttare le temperature alte, nei giorni in cui il virus fatica maggiormente a circolare, per avvicinare allo zero la sua presenza. Invece, la discesa si è fermata”: il professor Andrea Crisanti, direttore del dipartimento di Medicina molecolare all’Università di Padova non è affatto rassicurante sul futuro del virus Covid-19. 

Casi di coronavirus in Italia

“I numeri dell’epidemia sono ora bassi, però c’è un elemento che ci deve fare molto preoccupare: i nuovi casi – spiga Crisanti  in un’intervista al Messaggero – sono costanti, non diminuiscono da settimane, gli scostamenti sono poco significativi”.


Secondo il sanitario, “qualcosa non sta funzionando” e per capirlo “basta guardare i numeri della Lombardia” dove “non si sta facendo il tracciamento dei casi, non li si sta cercando e isolando” altrimenti “il calo sarebbe proseguito”. Crisanti conclude perciò che “pare evidente che il virus è sensibile al fattore climatico” motivo per cui “questo fa aumentare i timori per l’autunno-inverno” quando “tornerà il freddo e la situazione climatica sarà favorevole a Sars-CoV-2”. “Non ci stiamo riuscendo – dice un po’ abbattuto Crisanti – non va bene. Non stiamo facendo la cosa giusta, il tracciamento”.

 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    coronaviruscoronavirus crisanticoronavirus tracciamentocoronavirus autunnocoronavirus invernocoronavirus rischicasi di coronaviruscasi coronavirus stabili
    in evidenza
    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    Corporate - Il giornale delle imprese

    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    i più visti
    in vetrina
    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


    casa, immobiliare
    motori
    Toyota svela la nuova Yaris GR SPORT

    Toyota svela la nuova Yaris GR SPORT


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.