A- A+
Medicina
Coronavirus, cura con il sangue dei guariti: ‘Miglioramenti in 3 giorni’
(fonte Lapresse)

Coronavirus, la cura con il sangue di chi guarisce sta funzionando: ‘Pazienti migliorati in tre giorni’

Da uno studio pilota condotto in Cina è emerso che il sangue dei guariti potrebbe essere usato per curare il Covid-19. “Con il sangue dei guariti si ottengono miglioramenti in 3 giorni” hanno rivelato gli scienziati che hanno partecipato alla ricerca. La sperimentazione della plasmaterapia è stata effettuata anche al Policlinico di Pavia.

Coronavirus, gli esperti: ‘Con sangue dei guariti i pazienti migliorano in 3 giorni’

Lo studio cinese è stato condotto nella Shanghai Jiao Tong University School of Medicine ed è stato pubblicato su “Pnas”. Suggerisce una nuova strada per la cura contro il Covid-19. La terapia scoperta ha alla base il cosiddetto “plasma convalescente”, ossia il sangue dei guariti. La ricerca ha rilevato miglioramenti in un gruppo di 10 pazienti fra i 34 ed i 78 anni, risultati positivi al Coronavirus e ricoverati con una forma grave di Covid-19. Le condizioni di salute delle persone alle quali è stato somministrato il plasma sono migliorate in soli tre giorni.

Coronavirus, la cura con il sangue dei guariti funziona ‘senza gravi reazioni avverse’

Ai pazienti ricoverati sono stati somministrati 200 ml di plasma convalescente donato da persone guarite e dunque ricco di “anticorpi neutralizzanti”. Dopo tre giorni dalla somministrazione, i sintomi principali quali febbre, tosse e difficoltà respiratoriesono notevolmente migliorati – hanno spiegato gli esperti - e i pazienti hanno mostrato un aumento della conta dei linfociti, un miglioramento della funzionalità epatica e polmonare e una riduzione dell'infiammazione”.

Dopo 7 giorni dalla trasfusione sono inoltre state riassorbite, in misura diversa per ogni paziente, le lesioni polmonari causate dalla malattia. In seguito alla somministrazione del plasma “non sono state osservate gravi reazioni avverse” hanno precisato gli esperti.

Lo studio richiede ulteriori indagini prima di poter diffondere il protocollo. I ricercatori sostengono però che la terapia a base di sangue dei guariti potrebbe essere “un trattamento sicuro e promettente per pazienti con Covid-19 gravi”.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    coronavirus curacoronaviru terapiacoronavirus trattamentocura per coronaviruscoronavirus newscoronavirus ultime notizie
    in evidenza
    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    Corporate - Il giornale delle imprese

    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    i più visti
    in vetrina
    Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

    Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


    casa, immobiliare
    motori
    Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030

    Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.