A- A+
Medicina
Diabete di tipo 2: alimentazione casalinga aiuta a ridurre il rischio diabete

Alimentazione, diabete tipo 2 e alimenti fatti in casa: cosa inserire nella dieta del diabetico

Mangiare alimenti fatti in casa può ridurre il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2. Preferire i cibi casalinghi e la cucina di casa fa bene alla salute, riduce il rischio di sviluppare il diabete tipo 2 oltre a scongiurare l’insorgenza di malattie cardiovascolari e obesità.

Ecco perché nella dieta del diabetico non deve mai mancare un’alimentazione varia che privilegia alimenti della cucina casalinga come le patate dolci, i legumi, le verdure a foglia scura, i frutti di bosco e il caffè.

Diabete di tipo 2 e alimentazione: alimenti fatti in casa per prevenire il diabete. La ricerca americana

E’ quanto confermato da uno studio americano, presentata dalla Harvard T.H. Chan School of Public Health di Boston a Orlando, in Florida in occasione delle Scientific Sessions dell'American Heart Association. 

La ricerca ha rilevato che le persone che mangiavano circa due pranzi o due cene fatte in casa ogni giorno - o circa 11-14 pasti a settimana - avevano il 13% di rischio in meno di sviluppare il diabete di tipo 2 rispetto a chi mangiava meno di sei pranzi o cene fatti in casa a settimana.

 Anche in ufficio, dunque, è meglio portarsi il cibo da casa che andare a mangiare in ristoranti o, peggio ancora, fast food.

Alimentazione per diabetici: quali sono i fattori di rischio per diabete di tipo 2 e malattie cardiovascolari

Quali fattori in particolare predispongono allo sviluppo del diabete di tipo 2 e alle malattie cardiovascolari?
Lo studio ha rilevato che sovrappeso e obesità sono fattori di rischio predominanti per sviluppare malattie cardiovascolari e diabete di tipo 2.

Mangiare fuori specialmente nei ristoranti delle catena di fast food predispone i bambini ed i giovani ad un aumento di peso corporeo. 

Lo stesso studio conferma che mangiare pasti fatti in casa, oltre a ridurre il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2, è associato ad un minor aumento di peso rilevato negli otto anni successivi allo svolgimento delle ricerche nel campione esaminato. 

I ricercatori non hanno fornito numeri specifici sulla quantità degli alimenti fatti in casa da consumare. Una cosa è certa: le persone dovrebbere mangiare ogni settimana la cucina di casa.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    diabete di tipo 2 e alimentazionediabete di tipo 2 cosa mangiarediabete tipo 2 e alimenti fatti in casaalimentazione per diabeticirischio diabete di tipo 2
    in evidenza
    CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    Corporate - Il giornale delle imprese

    CDP, ospitato FiCS a Roma
    Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    i più visti
    in vetrina
    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


    casa, immobiliare
    motori
    Con Sensify, Brembo rivoluziona il modo di frenare

    Con Sensify, Brembo rivoluziona il modo di frenare


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.