A- A+
Medicina
Guanto hi-tech consente ai disabili di muovere le mani e mangiare da soli
Guanto hi-tech consente ai disabili di muovere le mani e mangiare da soli

Con un guanto hi-tech 6 quadriplegici riescono a mangiare e scrivere da soli

 

Le nuove tecnologie applicate in campo medico danno nuova speranza ai quadriplegici che finalmente possono pensare di recuperare l’uso degli arti per vivere in normalità: mangiare e bere non saranno più attività a loro precluse.

 

Un guanto hi-tech per recuperare l’uso delle mani: il test

 

Sei persone, 5 uomini e 1 donna di età compresa fra 14 e 30 anni,  con braccia e gambe paralizzate sono riuscite a mangiare e a bere da sole grazie a un esoscheletro, un guanto hi-tech realizzato in Italia, dalla Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa, e controllato in modo non invasivo da elettrodi all'interno di una cuffia, realizzati dall’università tedesca di Tubinga. 

Il risultato è pubblicato sul primo numero della rivista Science Robotics.

 

Il guanto hi-tech per i quadriplegici: come funziona

 

I pazienti che si sono sottoposti alla sperimentazione del nuovo guanto hi-tech hanno preso una bottiglietta di plastica per versare l'acqua in un bicchiere e afferrato con le dita delle patatine e una carta di credito. 

Il sistema traduce attività del cervello e movimento degli occhi in comandi di apertura e chiusura della mano, trasmessi con una tecnologia wireless. 
La sperimentazione, cui l'Italia ha partecipato anche con Fondazione Don Gnocchi di Firenze e ospedale San Camillo di Venezia, è stata condotta in Spagna, nell'istituto Guttmann di Barcellona. 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
guanto hi-tech quadriplegici
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza

Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza


casa, immobiliare
motori
Mercedes, approvato piano al 2026 con investimenti da 60 MLD

Mercedes, approvato piano al 2026 con investimenti da 60 MLD


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.