A- A+
Medicina
Il CEO Vas Narashimian: Le strategie di Novartis per un altro decennio al top
Vasant "Vas" Narasimhan, CEO di Novartis

di Lorenzo Zacchetti

Novartis ha presentato i risultati economici del 2018 nel corso del tradizionale appuntamento con i media internazionali presso il Campus di Basilea. Il giro d'affari del colosso elvetico cresce del 6% rispetto al 2017, arrivando a 51,9 miliardi di dollari. 

Al centro dei successi del gruppo Novartis ci sono ovviamente prodotti di alto livello. Entresto e Cosentyx sono molto noti, ma Narasimhan ha preannunciato il lancio di altri 10 “potenziali blockbuster” nel prossimo biennio: 4 già nel 2019 e 6 nel 2020. 

L'espansione dei margini di guadagno va di pari passo con una trasformazione che è anche di tipo culturale. In primo luogo, Novartis sta abbracciando con decisioni la trasformazione digitale, riguardante sia le modalità operative, sia (come abbiamo visto per reSET e reSET-O, alcune tipologie di prodotto). Inoltre nel 2018 è iniziato quello che il CEO chiama “il viaggio quinquennale”: il comitato esecutivo è stato rinnovato, la totalità dei top-manager passano attraverso la “leadership academy” dell'azienda e tutti vengono ovviamente formati sui temi legati al digitale. 

Tra i volti nuovi del Comitato Esecutivo, dallo scorso 1 gennaio, c'è Susanne Schaffert CEO di Novartis Oncology.  In forza a Novartis da più di 20 anni, Schaffert e ha trascorso gli ultimi sei anni nel settore oncologico in vari ruoli dirigenziali, tra cui cinque anni come capo di Regione Europa e più recentemente come presidente di AAA.

Novartis continua inoltre i suoi sforzi per costruire rapporti di fiducia di lungo termine con la società. Rispetto al 2019  Narasimhan indica come priorità il posizionamento dell'azienda per un prossimo decennio da protagonista, sia grazie ai prodotti già consolidati, sia attraverso i lanci già in programma e le eccellenze che Novartis intende lanciare regolarmente, sul lungo periodo. 

“La nostra strategia a lungo termine è quella di focalizzare Novartis come azienda leader nel settore dei farmaci con cinque priorità: abbracciare l'eccellenza operativa, fornire innovazione trasformativa, acquisire dati e dati digitali, creare fiducia nella società e costruire una nuova cultura scatenando il potere delle nostre persone”, ha continuato Vasant Narasimha.

“Nel 2018, abbiamo intrapreso azioni che riflettono questa strategia e le nostre priorità di allocazione del capitale. Abbiamo concluso la revisione strategica di Alcon e ci aspettiamo di far scoppiare la divisione nel primo semestre del 2019. Alcon è posizionata per una crescita sostenibile a lungo termine della top line e per l'espansione del margine, come dimostrato dai forti risultati del 2018. Abbiamo concordato di vendere i solidi orali e il portafoglio dermatologico Sandoz negli Stati Uniti”.

“Inoltre, abbiamo venduto la nostra partecipazione nella joint venture GSK per il settore sanitario al consumo per 13 miliardi di dollari. Questo capitale è stato ridistribuito per guidare la crescita a lungo termine attraverso piattaforme terapeutiche avanzate all'avanguardia, tra cui l'acquisizione della terapia genica AveXis, le terapie di medicina nucleare di AAA ed Endocyte e l'espansione della capacità produttiva globale per la terapia cellulare Kymriah”.

“A livello operativo, quattro nuovi farmaci hanno raggiunto un miliardo di dollari e sono stati lanciati altri tre potenziali blockbuster, Lutathera, Aimovig e Kymriah nel DLBCL. Il margine dei farmaci innovativi è aumentato di 1 punto percentuali al 32,0% delle vendite e prevediamo che tale margine si espanda ulteriormente”.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    vas narashimiannovartis
    in evidenza
    Hannibal e un maggio bollente Temperature choc fino a 51 gradi

    Previsioni meteo

    Hannibal e un maggio bollente
    Temperature choc fino a 51 gradi

    i più visti
    in vetrina
    Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

    Pnrr e opportunità per le Pmi
    CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


    casa, immobiliare
    motori
    Incentivi auto 2022: Stellantis guida la transizione zero emissioni in Italia

    Incentivi auto 2022: Stellantis guida la transizione zero emissioni in Italia


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.