A- A+
Medicina
Carie dentale, come prevenirla e cause: non è ereditaria, conta l'igiene

Carie dentale: non dipende dal DNA, ma dall’igiene

Una recente ricerca ha rilevato che le carie ai denti non dipendono da una predisposizione genetica, ma da fattori ambientali quali l’alimentazione, l’esposizione al fluoro e soprattutto l’igiene dentale.

A lanciare la notizia è la rivista Pediatrics che ha pubblicato una ricerca condotta da Mihiri Silva del Dipartimento di Pediatria della Melbourne Medical School in Australia. Gli esperti che hanno partecipato al progetto hanno basato lo studio sul confronto tra gemelli identiti, dunque con Dna identico al 100% e gemelli fraterni, con Dna uguale al 50%. Se vi fosse una predisposizione genetica, i gemelli identici dovrebbero entrambi avere carie o non averne, in percentuale maggiore rispetto ai gemelli fraterni.

Gli esperti australiani hanno coinvolto 250 coppie di gemelli, iniziando a raccogliere dati relativi alla loro salute ancor prima della nascita. Quando i gemelli avevano 6 anni compiuti, le 172 coppie che partecipano ancora allo studio sono state sottoposte ad una visita odontoiatrica.

"Non ho trovato alcuna prova di un contributo della genetica", ha affermato Silva al termine dello studio. "Vedo tanti pazienti che pensano di essere predisposti alle carie. E' piacevole credere che possiamo dare la colpa ai nostri geni, ma la maggior parte delle volte non è vero" ha proseguito.

Dallo studio non sono emerse differenze tra i gemelli identici e i gemelli fraterni. Questo risultato porta i ricercatori a ritenere che le carie dentali non dipendano dal Dna e dunque da una predisposizione genetica.

Carie ai denti, come prevenirle: controllare alimentazione e igiene orale

Cristiano Tomasi dell'Università di Göteborg in Svezia e socio della Società Italiana di Parodontologia e Implantologia ha sottolineato: "Si tratta di uno studio molto interessante, che mette in luce come il controllo delle abitudini di alimentazione e di igiene orale siano le vere chiavi per prevenire la carie".

Carie dentale cause: come evitarle

Le carie sono causate dall’attività di alcuni microrganismi di origine batterica, presenti nel cavo orale e responsabili della formazione della placca batterica. Se questi non vengono rimossi attraverso una corretta ed accurata igiene orale, attaccano lo smalto dei denti e provocano delle lesioni, ossia le carie.

Sono numerosi gli studi che hanno dimostrato che la carie dipende, nella maggior parte dei casi, da un’assunzione frequente di zuccheri, soprattutto da parte dei bambini che consumano troppe bevande zuccherate al posto dell’acqua. Dipende inoltre da un’alimentazione a base di cibi acidi, in grado di favorire la corrosione dello smalto dei denti. Anche il tabagismo è una delle principali cause delle carie dentale. Oltre a provocare l’ingiallimento dei denti, altera il ph della bocca, favorendo la proliferazione di batteri.

Commenti
    Tags:
    cariecarie dentalecarie denticarie denti curacarie dentariacarie dentale curacarie dentale causecarie dentale rimedicarie dentali causacarie dentaria causacarie cosa farecarie come capirecarie denti cosa farecarie denti come prevenirecarie dentale cosa fare
    in evidenza
    Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

    verso un mondo più sostenibile

    Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

    i più visti
    in vetrina
    Claudia Romani attaccante di sfondamento: 4 gol (foto da urlo!) per l'Italia

    Claudia Romani attaccante di sfondamento: 4 gol (foto da urlo!) per l'Italia


    casa, immobiliare
    motori
    Peugeot 308 cambia faccia con la nuova sw

    Peugeot 308 cambia faccia con la nuova sw


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.