A- A+
Medicina
Malaria, 1° vaccino al mondo vicino ad approvazione

 L'European Medicines Agency ha espresso parere positivo sul primo vaccino al mondo contro la malaria. Secondo l'agenzia europea, infatti, "Mosquirix jab" sarebbe sicuro ed efficace anche per i bambini che vivono nelle aree piu' a rischio del'Africa. Il vaccino e' stato sviluppato da GlaxoSmithKline, in collaborazione con il "Path Malaria Vaccine Initiative". E' il primo al mondo che presto potrebbe essere utilizzato contro la malaria, una malattia che colpisce 200 milioni di persone ogni anno, e che solo nel 2013 ha ucciso oltre 580.000 persone. Ora l'Organizzazione Mondiale della Sanita' dovra' fare le sue valutazione che dovrebbero essere pronte entro un anno. "Questo e' un momento estremamente significativo", ha detto Ripley Ballou, responsabile della ricerca sui vaccini a GSK. "Ho lavorato su questo vaccino per 30 anni e questo A¨ un sogno che si avvera", ha aggiunto. La societa' non ha rivelato il prezzo del vaccino, ma ha promesso di non voler realizzare profitti con esso.

Tags:
malariavaccinoafrica
in evidenza
"Speriamo che sia femmina": la politica può essere sexy? Scoprilo alla Piazza, crocevia delle elezioni!

La kermesse di Affari dal 26 al 28 agosto - Il programma

"Speriamo che sia femmina": la politica può essere sexy? Scoprilo alla Piazza, crocevia delle elezioni!


in vetrina
Scatti d'Affari ATIU, protagonista del più importante round di equity crowdfunding 2022

Scatti d'Affari
ATIU, protagonista del più importante round di equity crowdfunding 2022


casa, immobiliare
motori
Dacia Spring: l’elettrica oltre gli incentivi

Dacia Spring: l’elettrica oltre gli incentivi


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.