A- A+
Medicina
Porchetta d’Ariccia con Listeria. I lotti di porchetta contaminata

Ritirata porchetta d'Ariccia: pericolo listeria

 

Porchetta con Listeria: il Ministero della Salute richiama un lotto di porchetta Ariccia a causa della presenza di Listeria. La comunicazione è stata pubblicata direttamente sul sito del Ministero ieri 21 novembre

 

Porchetta di Ariccia contaminata dal batterio Listeria:  il lotto e la marca

 

Il lotto ritirato della porchetta d'Ariccia con Listeria è il numero 021017. La marca della porchetta contaminata da Listeria è  Fa.Lu.Cioli, con sede nel comune di Ariccia, in provincia di Roma.

La data di scadenza riportata nella confezione della porchetta di Ariccia da 150 grammi è fissata al 31 dicembre 2017.

Il batterio della Listeria è particolarmente patogeno. Si raccomanda quindi di evitare il consumo del prodotto e, nel caso fosse stato acquistato e non consumato, i clienti possono riportarlo al punto vendita e ricevere il rimborso
 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
porchettta d'ariccia listeriaporchetta d'ariccia contaminataallarme porchetta d'ariccia
in evidenza
Barak, nuovo crack della serie A Milan in pole. Ma la Juventus...

Calciomercato

Barak, nuovo crack della serie A
Milan in pole. Ma la Juventus...

i più visti
in vetrina
Belen, "negrita" in bikini nero. Laura Chiatti: "Ma quanto sei bella?". Foto

Belen, "negrita" in bikini nero. Laura Chiatti: "Ma quanto sei bella?". Foto


casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo: On air in Italia il nuovo spot di Giulia e Stelvio

Alfa Romeo: On air in Italia il nuovo spot di Giulia e Stelvio


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.