A- A+
Medicina
Prevenzione, 7 medici su 10: "Gli italiani si trascurano"

la prevenzione è uno dei temi più caldi in ambito sanitario, ma quanto sono attenti i pazienti italiani secondo i medici specialisti che li visitano? Ancora troppo poco, almeno da quanto emerge da un’indagine condotta su oltre 1.000 medici da Dottori.it. Secondo il 68% del campione intervistato, infatti, c’è ancora tra i pazienti poca consapevolezza sull’importanza della prevenzione. Le più virtuose? Indubbiamente le donne, per il 97% viste come le più scrupolose, e i pazienti di età compresa fra i 35 e i 50 anni, fascia in cui secondo il 58% dei medici si sviluppa maggiore consapevolezza.

Secondo i medici intervistati l’85% dei pazienti che fanno prevenzione effettuano i controlli solo dopo aver contratto una malattia o dopo aver visto ammalarsi qualcuno a loro caro. Questo spiega il perché ben il 94% dei dottori ritenga che l’approccio alla prevenzione non sia sereno, ma mosso da paura. Dall’indagine emerge inoltre un’ulteriore caratteristica che i medici italiani attribuiscono ai loro pazienti: quella della poca attenzione al rispetto delle terapie prescritte. La cosiddetta aderenza terapeutica è definita scarsa da parte del 70% del campione degli specialisti intervistati.

 

Commenti
    Tags:
    prevenzionesanitàsanità italiapazientiincuranza
    in evidenza
    Dazn spegne i rumors sulla Leotta E' confermata sulla Serie A . Le foto

    Sport

    Dazn spegne i rumors sulla Leotta
    E' confermata sulla Serie A. Le foto

    i più visti
    in vetrina
    Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente

    Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente


    casa, immobiliare
    motori
    Mercedes partnership con Phi Beach

    Mercedes partnership con Phi Beach


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.