A- A+
Medicina
Radiazioni mediche quintuplicate in 5 anni. RADIAZIONI MEDICHE, cosa cambia

Radiazioni mediche quintuplicate in 5 anni. Sanità allarme RADIAZIONI MEDICHE


Radiazioni mediche per esami diagnostici sono quasi quintuplicate in trent'anni. In più queste radiazioni a volte sono dannose e inutili. Il dato risulta dalla Giornata Internazionale dalla Fisica Medica che si celebra il 7 novembre e che focalizza sulla consapevolezza di utilita' e rischi connessi alle radiazioni in medicina.


RADIAZIONI MEDICHE, L'ESPOSIZIONE MEDIA SI IMPENNA. ALLARME RADIAZIONI


L'esposizione media alle radiazioni mediche è passata da 0,54 millisievert dagli anni '80 (il sievert e' l'unita' di misura delle radiazioni assorbite dai tessuti umani) ai 3 mSv attuali. Un dato che emerge da uno studio condotto dall'National Council on Radiation Protection and Measurements sulla popolazione americana. Trenta anni fa un individuo era soggetto per l'80% a radiazioni di tipo naturale (sole, raggi cosmici e radon), e al l 15% da radiazioni di tipo medico. Oggi le radiazioni mediche salite al 50%.


RADIAZIONI MEDICHE IN CRESCITA, ECCO PERCHE'


Il motivo di questa crescita? Le radiografie a cui si sottopongono i pazienti. In Italia sono 40 milioni l'anno, di cui il 44% inappropriato o non strettamente necessario. Conciliare "qualita' della diagnostica e riduzione delle radiazioni grazie ad apparecchiature piu' evolute e a metodi piu' efficaci di utilizzo e' possibile", spiega Michele Stasi, presidente Associazione Italiana Fisica Medica (AIFM).


RADIAZIONI MEDICHE, LINEE GUIDA DI MINISTERO DELLA SALUTE E DIRETTIVA EUROPEA


Le linee guida emesse dal Ministero della Salute a fine 2015 e la direttiva europea Euratom 2013/59 svelano che le informazioni sulla quantita' di radiazioni somministrata negli esami sara' riportata nel referto medico consegnato al paziente. Tuttavia, aggiunge Stasi, "devono essere adottati negli ospedali e negli studi odontoiatrici protocolli standard" ed "e' necessario potenziare la formazione di medici e operatori sanitari" che si occupano di quantificare la giusta dose di raggi x da somministrare.

Tags:
radiazioni medicheradiazioni in medicinasalutesalute radiazionipazienti
in evidenza
Non solo caldo africano... Attenti ai temporali violenti

Meteo, eventi estremi

Non solo caldo africano...
Attenti ai temporali violenti

i più visti
in vetrina
Berkshire Hathaway HomeServices, al via accordo con Roma Immobiliare

Berkshire Hathaway HomeServices, al via accordo con Roma Immobiliare


casa, immobiliare
motori
WRC, Rovanperä domina al Rally Safari

WRC, Rovanperä domina al Rally Safari


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.