A- A+
Medicina
Sclerosi multipla: parte la campagna firmata da Roche con AISM

Roche, azienda di riferimento nel settore delle neruoscienze, ha presentato oggi il progetto #ApriGliOcchi, con la campagna di sensibilizzazione basata sullo slogan “La sclerosi multipla non conosce le buone maniere”.

Attraverso uno spot di sicuro impatto emotivo la campagna punta a diffondere sensibilità nei confronti di una malattia autoimmune che rende molto difficili anche i più semplici gesti della vita quotidiana.

Il tema scelto riguarda la convivenza civile e le buone maniere, valori decisamente in crisi ai nostri tempi ma che, soprattutto per chi soffre di questa patologia, possono fare la differenza tra una vita di isolamento e una nella quale, invece, si realizza “l’abbraccio”, simbolizzato nella campagna da due dita incrociate. 

In Italia sono circa 110.000 le persone che soffrono di sclerosi multipla, che nella maggior parte dei casi viene diagnosticata nella fascia d’età tra i 20 e i 40 anni e con una diffusione doppia nelle donne. Realizzata con il supporto di AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla), l’iniziativa di Roche punta molto sul digitale e viene diffusa attraverso la community di Friendz, startup di digital marketing già nota per numerose campagne di successo sui social, oltre che sulla pagina Facebook “La sclerosi multipla non conosce le buone maniere” e sul canale YouTube dell’azienda di Basilea.

Maurizio de Cicco, presidente e a.d. di Roche in Italia, spiega: “Con questo video e la campagna di sensibilizzazione abbiamo voluto lanciare un messaggio sociale perché siamo convinti che il nostro contributo come azienda impegnata nelle neuroscienza non debba limitarsi a rendere disponibile un nuovo farmaco, ma debba andare oltre, pensando al contesto in cui operiamo e alle condizioni in cui vivono le persone con Sclerosi Multipla. La Ricerca è da sempre il motore della nostra azienda, grazie alla quale sono stati compiuti importanti passi avanti nel trattamento di patologie, anche neurologiche, molto diffuse. Presto anche il modo di trattare la Sclerosi Multipla potrà cambiare grazie a un’innovazione che consentirà ai milioni di persone in tutto il mondo che ne soffrono di contare su una qualità di vita fino a poco tempo fa impensabile. Ma questo deve andare di pari passo con una maggiore conoscenza e sensibilità sociale”.

Tags:
sclerosi multiplaroche aismroche
in evidenza
Autunno freddo (senza gas) e quindi caldo (come negli anni '70)? Scoprilo alla Piazza di Affari!

La kermesse a Ceglie dal 26 al 28 agosto - Il programma

Autunno freddo (senza gas) e quindi caldo (come negli anni '70)? Scoprilo alla Piazza di Affari!


in vetrina
Scatti d'Affari Scali ferroviari, quasi ultimati i lavori per la stazione Tibaldi a Milano

Scatti d'Affari
Scali ferroviari, quasi ultimati i lavori per la stazione Tibaldi a Milano


casa, immobiliare
motori
 Nuova Porsche 911 GT3 RS, nata per stupire

 Nuova Porsche 911 GT3 RS, nata per stupire


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.