A- A+
Medicina
Tumore polmone, allarme virus e batterio killer. CANCRO AL POLMONE CHOC

Tumore polmone, allarme virus e batterio killer. CANCRO AL POLMONE CHOC


Tumore del polmone un virus o batterio colpisce anche chi non fuma? L'ipotesi choc. Intanto un dato: il tumore al polmone “big killer”: con circa 34mila vittime ogni anno. E' al primo posto fra le cause di morte per cancro negli uomini e al terzo posto fra le donne.


TUMORE AL POLMONE PER LE SIGARETTE


Il fumo è il fattore di rischio principale del tumore al polmone ed è causa di almeno l’80% dei casi.


TUMORE AL POLMONE, VIRUS PER CHI NON FUMA?


Un 15-20% di tumori si sviluppa in chi non ha mai fumato in vita sua. Le cause? Secondo Harald zur Hausen, premio Nobel per la Medicina nel 2008 (per aver scoperto il legame fra il virus Hpv e il tumore della cervice uterina), potrebbe essere almeno in parte spiegato da infezioni virali, batteriche o fungine che potrebbero favorire il cancro, indipendentemente dalle sigarette. L'ipotesi è uscita nella conferenza internazionale dell’International Association for the Study of Lung Cancer, a Vienna. E' partito l'invito a concentrare le ricerche sugli effetti di ambiente e germi sul tumore al polmone. Il carcinoma polmonare in chi non fuma resta un giallo: in una buona percentuale di casi c’è una familiarità e in alcuni pazienti si nota la correlazione con l’esposizione a inquinanti ambientali, ma il quadro complessivo è oscuro. Gli oncologi vogliono capire, visto che i carcinomi nei non fumatori sono in lieve ma continuo aumento (e anche nei soggetti più giovani). Zur Hausen ritiene che alcuni virus o batteri presenti negli animali (e per loro innocui) una volta nell’uomo diventino cancerogeni provocando mutazioni. «Le infezioni virali in se stesse non sono sufficienti a determinare il tumore, servono modifiche genetiche perché il cancro si sviluppi»


TUMORE AL POLMONE VIRUS? PARLA ZUR HAUSEN


"Tali ricerche - ha sottolineato il Nobel - hanno il potenziale di aprire nuove vie per la prevenzione di questa neoplasia". Mentre il fumo "e' chiaramente il maggiore fattore di rischio per il Tumore al polmone, con il 25% circa di forti fumatori che svilupperanno la malattia sul lungo termine - ha sottolineato zur Hausen - e' pero' vero che il 20-25% dei pazienti non e' mai stato fumatore, e cio' indica che devono esserci delle influenze addizionali per lo sviluppo di tale forma tumorale". I virus "oncogenici - ha chiarito - richiedono tuttavia delle modifiche genetiche perche' il cancro si sviluppi, poiche' le infezioni virali in se stesse non sono sufficienti a determinare il Tumore".


TUMORE AL POLMONE, PATOGENI CANCEROGENI DAGLI ANINALI DOMESTICI?


Il premio Nobel suggerisce anche una ulteriore ipotesi: gli animali domestici potrebbero portare virus patogeni che, sebbene non pericolosi per gli animali stessi, possono diventare cancerogeni quando trasferiti all'uomo.

Tags:
tumroe al polmonecancro al polmonetumore al polmone causecancro al polmone causavirus tumore polmonevirus cancro polmone
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

i più visti
in vetrina
Claudia Romani attaccante di sfondamento: 4 gol (foto da urlo!) per l'Italia

Claudia Romani attaccante di sfondamento: 4 gol (foto da urlo!) per l'Italia


casa, immobiliare
motori
Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio

Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.