A- A+
Medicina
Usa. Nel consumo di cocaina primi Stati Uniti poi Canada e Italia

2.000 tonnellate di cocaina vengono prodotte ogni anno nel mondo. Di queste, 700 tonnellate vanno in Europa e il resto soddisfa il mercato nordamericano e canadese. In questa classifica, redatta nel rapporto Global Drug Survey 2018, gli Usa sono al primo posto seguiti da Canada e Italia.

Il Global Drug Survey,con sede a Londra, è una delle più importanti compagnie di studi di ricerca nel settore della droga e dell’alcool.

Ma se Stati Uniti e Canada sono preminentemente ‘solo’ consumatori, secondo il rapporto l’Italia giocherebbe anche un ruolo centrale sotto l’aspetto del narcotraffico. Solo nei primi dieci mesi del 2019 sono state sequestrate ben 5 tonnellate di cocaina, tre volte tanto rispetto al 2018.

I pericoli della cocaina. Italia terza nel mondo come consumo

I pericoli della cocaina sono spesso sottovalutati ma la verità è ben altra. Il dr.Juan Manuel Alonso Ramis, esperto di dipendenze da droga, fa un’analisi chiara e preoccupante dei danni della cocaina sul corpo.

Da dove nasce la cocaina?

‘E’ un alcaloide che proviene dalle foglie della pianta della coca Erythronxylon. E’ un forte stimolatore del sistema nervoso centrale e per questo è una delle droghe più pericolose per lo sviluppo di dipendenza’.

 

Dove agisce?

‘In particolare sui circuiti del cervello responsabili del piacere della gratificazione.Il cervello è programmato a rispondere a stimoli basici come fame, sete o sesso. La cocaina stimola fortemente il sistema cerebrale che si abitua ad una  nuova situazione e si dimentica della tolleranza. Per questo ne richiede sempre di più e, se non la riceve, attiva la sindrome da astinenza’.

 

Gli effetti nel breve periodo quali sono?

I pericoli della cocaina. Italia terza nel mondo come consumo

‘ I più comuni sono l’aumento di energia ed euforia, il calo dell’appetito e la falsa sensazione di velocità mentale, l’aumento della temperatura del corpo e la dilatazione delle pupille. Senza dimenticare l’aumento della pressione e del battito cardiaco.Tutto questo può’ tradursi nel rischio di un infarto del miocardio, o un ictus o una morte improvvisa cardiaca’.

 

E quelli a lungo periodo?

’Sicuramente le alterazioni cardiovascolari, aritmie, infarti ed ictus. E pure malattie respiratorie,emorragie polmonari, perforazioni delle narici ed edemi polmonari. Malattie che toccano il fegato e malattie neurologiche come cefalea, ictus ischemici e emorragia cerebrale.

Malattie ai reni e malattie legate alla digestione come anoressia, vomito, diarrea e ulcere gastroduodenali. Dove il corpo viene colpito dipende soprattutto da come la cocaina viene assunta, se per via orale o se viene inalata. Il rischio nell’assunzione per via endovenosa è invece quello di contrarre epatiti o l’HIV’

 

Ed altri effetti meno conosciuti?

 

’Sicuramente c’è il rischio di sviluppare malattie neurovegetative come il Parkinson, o il peggioramento delle capacità cognitive come la memoria e l’apprendimento. Le allucinazioni e alterazioni della percezione sono altri effetti disastrosi derivanti dal consumo di cocaina. L’uso della cocaina poi, in combinazione con l’alcool, è una miscela esplosiva ‘.

 

E la mortalità è alta?

‘ Non è molto alta, 1 ogni 100000 persone.Ma in realtà i dati non sono troppo veritieri perché se una persona muore di infarto a causa di cocaina la causa ufficiale della morte sarà per infarto, e non per cocaina’.

 

E quali sono i target di consumatori più numerosi e facilmente attaccabili da questo vizio?

‘ Chi fa consumo di droghe diverse, gli adolescenti, le persone più deboli a livello genetico, le donne incinte e soprattutto chi ne fa uso per divertimento’.

 

E cosa si può’ fare per liberarsi dalla cocaina?

‘Non è facile ma forse più facile che liberarsi dall’eroina. Non esiste un trattamento farmacologico ad hoc ma quello che sicuramente bisogna fare è avvicinarsi con fiducia a centri professionali qualificati perché da soli non se ne esce’.

 

 

 

Loading...
Commenti
    Tags:
    cocainausacanadaitaliadipendenzamalattie
    Loading...
    in evidenza
    Clicca qui e manda il tuo meme a mandalatuafoto@affaritaliani.it
    Salvini s'appella al Sacro Cuore Ma Bergoglio-Batman non ci sta

    Coronavirus vissuto con ironia

    Salvini s'appella al Sacro Cuore
    Ma Bergoglio-Batman non ci sta

    i più visti
    in vetrina
    Grande Fratello Vip 2020 FINALE! VINCITORE, CLASSIFICA E COLPI DI SCENA. Gf Vip 4 news

    Grande Fratello Vip 2020 FINALE! VINCITORE, CLASSIFICA E COLPI DI SCENA. Gf Vip 4 news


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Peugeot a Retromobile del 2000 svela il concept 20Coeur

    Peugeot a Retromobile del 2000 svela il concept 20Coeur


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.