A- A+
Meteo
Meteo, caldo in aumento. Da paura! Bolle anche il Nord (i valori)

Entro venerdì la forte ondata di caldo che già interessa molte zone del Sud riuscirà ad estendere la sua bollente influenza anche ad altre regioni.

Insomma, Lucifero non perdona e nei prossimi giorni si farà sempre più minaccioso con il suo carico di sole cocente e di forte calura.A dir il vero già da alcuni giorni molte aree del Mezzogiorno e la Sardegna vivono un contesto climatico con temperature che hanno toccato punte prossime ai 46-47°C (Sicilia sudorientale). Fa caldissimo pure in Sardegna e su molti tratti della Calabria, della Basilicata e della Puglia. Ma il caldo, giorno dopo giorno, avanza inesorabile verso le terre del Centro-Nord dove tuttavia le colonnine di mercurio continuano comunque a mantenersi su valori accettabili o almeno un po' più vicine alle medie stagionali. Qui però la situazione climatica sarà destinata a cambiare ed oltre al contesto meteo decisamente soleggiato si inizierà a fare i conti con uno scenario termico decisamente più bollente.

Fatta questa doverosa premessa vediamo cosa ci propongono le previsioni fino a venerdì.Dopo i temporali che nei giorni scorsi hanno colpito molti angoli del Nord, ora la pressione sale ulteriormente ed il tempo, gioco forza, si orienta verso una quasi totale stabilità atmosferica in quanto solo sui rilievi alpini e sulla dorsale appenninica del Centro potrà esserci qualche timido disturbo. Mercoledì sarà infatti una giornata che rispecchierà quanto appena descritto con il sole protagonista da nord a sud e con qualche annuvolamento mattutino più intenso che interesserà Sardegna e zone adriatiche centrali anche con occasionali precipitazioni. Continuerà inoltre a fare molto caldo al Sud e sulle due Isole Maggiori ma con temperature in lieve aumento pure sul resto del Paese.

Tra giovedì 12 e venerdì 13, l'alta pressione subirà un ulteriore sussulto alimentata da correnti ancora più calde in risalita dalle incandescenti terre sahariane. Lucifero muoverà così il suo baricentro verso le regioni del Centro-Nord dove ci attendiamo non solo reiterate condizioni di tempo stabile, ma anche un generale ed evidente rialzo termico.Nelle ore più calde non saranno da escludersi i consueti addensamenti nuvolosi sulle regioni alpine e sui crinali appenninici del Centro dove non sarà comunque necessario l'ombrello.

Sarà questo il preludio ad un weekend che seguirà un percorso votato ancora una volta alla stabilità atmosferica, ma soprattutto alla grande calura che si farà sempre più intensa su gran parte del Paese.

fonte www.ilmeteo.it

Commenti
    Tags:
    caldo recordmeteo caldo quantocaldo quanto dura





    in evidenza
    Francesca Pascale e Paola Turci divorziano: dopo due anni sciolta l'unione civile

    Francesca Pascale e Paola Turci divorziano: dopo due anni sciolta l'unione civile

    
    in vetrina
    Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

    Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


    motori
    Nuova CUPRA Leon: arriva l’innovativo 1.5 e-HYBRID da 272 CV DSG

    Nuova CUPRA Leon: arriva l’innovativo 1.5 e-HYBRID da 272 CV DSG

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.