A- A+
Auto e Motori
Audi sfida la crisi e chiude il 2020 in modo promettente

In un 2020 caratterizzato dalla crisi pandemica, poi tramutatasi anche in crisi economica e finanziaria, Audi tiene botta, puntando soprattutto sulla sua trasformazione in un fornitore di mobilità premium sostenibile e interconnessa. A causa della pandemia, nel primo semestre le consegne e le vendite sono diminuite in modo significativo, ma grazie a un solido secondo semestre e a un ottimo quarto trimestre, i ricavi dell’esercizio 2020 hanno raggiunto circa 50 miliardi di euro. Il risultato operativo prima delle componenti straordinarie a 2,7 miliardi di euro; il margine operativo prima delle componenti straordinarie si attesta al 5,5%. Il gruppo Audi mantiene un solido flusso di cassa netto (4,6 miliardi di euro), trainato dalla rigorosa gestione dei costi e degli investimenti e dalle cessioni di azioni infragruppo per circa 1,5 miliardi di euro.

L'Azienda prosegue inoltre con convinzione il suo piano d’azione per l’elettromobilità: solo nel 2021, Audi raddoppierà il numero di modelli nella gamma. Pur tenendo conto dell’andamento della pandemia e della fornitura di semiconduttori, Audi è cautamente ottimista per il 2021. "Audi ha affrontato con decisione le difficoltà dell'ultimo anno e ha fatto il possibile per uscire rafforzata dalla crisi - afferma Markus Duesmann, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Audi -. L'impatto globale della pandemia ha avuto effetti rilevanti sull’esercizio. Dopo un crollo della domanda di automobili in tutte le regioni del mondo, nel corso dell’anno i mercati si sono stabilizzati: prima la Cina, poi anche l’Europa e gli Stati Uniti. Il numero di consegne record realizzate nel quarto trimestre ne fanno il miglior trimestre nell’intera storia dell'azienda. Nel complesso, nell'esercizio 2020 abbiamo generato un margine operativo prima delle componenti straordinarie pari al 5,5%. Questa performance è anche il risultato di una gestione responsabile della crisi pandemica e, soprattutto, dell’ottima prestazione del team. Sono piacevolmente colpito dalla disponibilità al cambiamento e dalla flessibilità dei dipendenti Audi”.

Le consegne ai clienti del marchio Audi sono state pari a 1.692.773 veicoli nel 2020, in calo dell’8% circa rispetto all’anno precedente a causa della pandemia, ma sensibilmente inferiore a quello subito dal mercato globale, che ha perso quasi il 15%. Dopo un inizio d’anno difficile, i mercati hanno messo a segno una buona ripresa con 505.583 consegne, tanto che Audi ha addirittura chiuso l'esercizio con il miglior trimestre dell’intera storia dell’azienda. Il merito dello sprint di fine 2020 va ricondotto alla gestione attiva della crisi da parte dell'azienda e alla forte ripresa dei principali mercati. Audi, inoltre, ha reagito con grande flessibilità alle difficoltà dovute alla pandemia ampliando le vendite e l’offerta di servizi digitali.

 

 

Commenti
    Tags:
    audimercato auto
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Torna il Signore degli anelli Stavolta sarà una serie su Amazon

    Spettacoli

    Torna il Signore degli anelli
    Stavolta sarà una serie su Amazon

    i più visti
    in vetrina
    Meteo, ancora maltempo sull'Italia: in arrivo piogge, freddo e temporali

    Meteo, ancora maltempo sull'Italia: in arrivo piogge, freddo e temporali



    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Mercedes EQB, il suv elettrico in formato famiglia

    Nuova Mercedes EQB, il suv elettrico in formato famiglia


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.