A- A+
Auto e Motori
E-GAP Station: trasformazione delle città in Smart City

In un mondo sempre più orientato verso la sostenibilità e la riduzione delle emissioni di CO2, l'innovazione nel settore della mobilità elettrica rappresenta una delle priorità per le città che mirano a diventare Smart City.

A questo proposito, E-GAP, leader europeo nel servizio di ricarica rapida, off-grid e on demand per veicoli elettrici, annuncia l'apertura della prima "E-GAP Station" in Italia, inaugurando un nuovo capitolo nella storia della ricarica elettrica urbana.

Situata nel cuore di Brescia, la "E-GAP Station" non è solo la prima stazione di ricarica elettrica urbana basata su tecnologie di energy storage integrate in Italia, ma anche un modello di riferimento per le future installazioni in altre città italiane e internazionali. Con l'obiettivo di espandersi a partire da questa primavera, E-GAP si conferma come pioniere nella trasformazione delle aree urbane in ambienti più sostenibili e tecnologicamente avanzati.

La stazione offre sei punti di ricarica: due in corrente continua (DC) con una potenza massima di 150kW e quattro in corrente alternata (AC) con una potenza massima di 22kW. L'energia, fornita dalla soluzione di storage "E-GAP FAST", è gestita tramite un innovativo software di smart charging che ottimizza la distribuzione dell'energia in base alla domanda reale, garantendo un servizio efficiente e di alta qualità.

Non meno importante è l'attenzione al comfort dei clienti, con la creazione di un'area lounge all'interno della stazione. Questo spazio, progettato per offrire un ambiente rilassante e funzionale, permette agli utenti di lavorare o semplicemente rilassarsi mentre attendono il completamento della ricarica dei loro veicoli.

La "E-GAP Station" si aggiunge a un'ampia gamma di soluzioni di ricarica elettrica off-grid già disponibili, come "E-GAP Fast", una colonnina semi mobile di ricarica elettrica ultrafast progettata in collaborazione con Pininfarina, "E-GAP Delivery Fast", un van di ricarica 100% elettrico, ed "E-GAP Trolley", un sistema portatile di ricarica con batteria integrata.

Secondo Eugenio de Blasio, Fondatore e Presidente di E-GAP, il lancio di "E-GAP Station" non solo conferma l'impegno dell'azienda nell'innovazione e nell'avanguardia tecnologica, ma contribuisce anche alla visione di un futuro più sostenibile e accessibile per la mobilità urbana, in linea con gli obiettivi Net Zero richiesti dall'Europa.

Con una presenza già consolidata nelle principali città europee e partnership strategiche con aziende leader nel settore della mobilità sostenibile, automotive e logistica, E-GAP si posiziona come un attore chiave nella transizione verso un'infrastruttura di ricarica elettrica più efficiente e sostenibile, spianando la strada per una mobilità del futuro sempre più green e accessibile a tutti.






in evidenza
Il "Gioco dell'oca" diventa leghista C'è la casella Stop utero in affitto

Europee/ L'idea di Lancini

Il "Gioco dell'oca" diventa leghista
C'è la casella Stop utero in affitto


in vetrina
Meteo, in arrivo un intenso peggioramento. Pioggia e freddo: ecco dove

Meteo, in arrivo un intenso peggioramento. Pioggia e freddo: ecco dove



motori
Mercedes-Benz Vans e ONOMOTION lanciano la e-cargo per l’ultimo miglio

Mercedes-Benz Vans e ONOMOTION lanciano la e-cargo per l’ultimo miglio

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.