A- A+
Auto e Motori
IAA2021: BMW mostra a Monaco la mobilità del futuro

Per la prima volta sarà possibile testare la nuova iX5 Hydrogen, auto con propulsione a idrogeno ancora in fase di sviluppo in serie.

Bmw presenta alla Iaa Mobility di Monaco di Baviera quella che a suo avviso sarà la mobilità del futuro. Una mobilità priva di emissioni e all’insegna dell’idrogeno, proprio come la nuova iX5 Hydrogen, che potrà essere testata dal pubblico per la prima volta in occasione dell’evento tedesco. Attualmente ancora nella fase di sviluppo in serie, la vettura con propulsione a idrogeno sarà, infatti, uno dei diversi veicoli che i visitatori potranno sperimentare durante il tragitto lungo la Blue Lane che collega l'area espositiva principale con altre sedi nel centro della città.

Una serie limitata della BMW iX5 Hydrogen, sviluppata sulla base della BMW X5, sarà utilizzata a scopo dimostrativo e di prova dalla fine del prossimo anno. "Con la cella a combustibile ad alte prestazioni e la batteria ottimizzata, il sistema di propulsione della BMW iX5 Hydrogen è unico al mondo - ha dichiarato Juergen Guldner, head of BMW Group Hydrogen Fuel Cell Technology and Vehicle Projects -. Con questo, forgiamo nuove strade per un piacere di guidare sostenibile".

La BMW iX5 Hydrogen è un moderno Sports Activity Vehicle (Sav) di lusso che combina una tecnologia di guida innovativa con le proporzioni potenti, la comodità e la versatilità di un modello BMW X. Singoli elementi di design esterni e interni sottolineano il legame dell'auto con il marchio BMW i, così come la tecnologia di guida specifica. Il bordo interno della griglia a doppio rene BMW, gli inserti nelle ruote aerodinamiche da 22 pollici e gli attacchi nella parte esterna della grembialatura posteriore sono tutti in BMW i Blue. Anche le modanature sottoporta e il rivestimento del cruscotto sfoggiano un badge "hydrogen fuel cell". Gli inserti a rete che coprono le bocche e per l'aria di raffreddamento nella parte anteriore della BMW iX5 Hydrogen. Le griglie ornamentali che coprono il doppio rene BMW, le prese d'aria inferiori e le due esterne e gli elementi della carrozzeria per l'assetto inferiore della parte posteriore provengono tutti dal BMW Group's Additive Manufacturing Campus, che impiega la stampa 3D per produrre prototipi e componenti standard. Le ruote aerodinamiche della BMW iX5 Hydrogen sono dotate di pneumatici prodotti in maniera sostenibile in gomma naturale e rayon. Il BMW Group è il primo produttore automobilistico al mondo a utilizzare nei suoi veicoli pneumatici Pirelli realizzati esclusivamente con gomma naturale certificata e rayon, un materiale a base di legno. La BMW iX5 Hydrogen combina la tecnologia delle celle a combustibile con il BMW eDrive di quinta generazione. Il sistema di propulsione utilizza l'idrogeno come carburante convertendolo in elettricità in una cella a combustibile, fornendo una potenza elettrica fino a 125 kW/170 CV, producendo solamente vapore acqueo come emissione. Tale potenza propulsiva permette di mantenere alte velocità costanti anche su lunghe distanze. Il motore elettrico è stato sviluppato a partire dalla quinta generazione della tecnologia BMW eDrive utilizzata anche all’interno della BMW iX. Nelle fasi di sorpasso e di frenata esso funge da generatore, immettendo energia all’interno di una batteria di alimentazione. L'energia qui immagazzinata viene utilizzata anche per manovre di guida particolarmente sportive, fornendo una potenza di sistema di 275 kW/374 CV e garantendo l'esperienza di guida tipica del marchio.

L'idrogeno necessario per alimentare la cella a combustibile è immagazzinato in due serbatoi da 700 bar in plastica rinforzata con fibra di carbonio, che insieme contengono quasi sei chilogrammi di idrogeno. Con le giuste condizioni, la tecnologia delle celle a combustibile a idrogeno ha il potenziale per diventare un ulteriore pilastro nel portfolio di propulsori del BMW Group per la mobilità locale priva di CO2.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    iaa2021monacobmwidrogenomobilità 100% elettrica
    in evidenza
    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    Corporate - Il giornale delle imprese

    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    i più visti
    in vetrina
    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"



    casa, immobiliare
    motori
    ŠKODA KAROQ: il SUV boemo di grande successo si aggiorna

    ŠKODA KAROQ: il SUV boemo di grande successo si aggiorna


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.