A- A+
Auto e Motori
Le iconiche Lamborghini al Concorso d'Eleganza "The I.C.E di St.Moritz

Nella pittoresca cornice di St. Moritz, su un palcoscenico di ghiaccio che cattura l'essenza dell'alta eleganza,

il Lamborghini Polo Storico ha fatto risplendere il suo glorioso passato al Concorso d'Eleganza "The I.C.E.", evento che si è guadagnato un posto di rilievo nel panorama internazionale delle auto d'epoca.

Per il secondo anno consecutivo, Automobili Lamborghini ha portato il suo inconfondibile spirito innovativo e la sua passione per il design sul lago ghiacciato di St. Moritz, presentando due delle sue più affascinanti creazioni storiche: la Jarama GTS del 1973 e la 400 GT 2+2 del 1968, entrambe provenienti dalla prestigiosa collezione del Museo di Sant’Agata Bolognese.

La Jarama GTS, con il suo stile audace che incarna lo spirito degli anni '70 attraverso linee tese e spigolose, è stata progettata per coloro che cercano l'eccellenza nel comfort e nel piacere di guida, mantenendo una silhouette distintiva che accoglie comodamente due adulti e due bambini, oltre a un generoso spazio per i bagagli. Dotata di un propulsore V-12 da 4 litri che eroga 365 CV, la Jarama GTS si presenta in una livrea Bleu Tahiti con interni senape, mantenendo la sua configurazione originaria e testimoniando l'attenzione di Lamborghini alla conservazione del patrimonio storico.

Parallelamente, la 400 GT 2+2 del 1968, evoluzione della 350 GT, si distingue per il suo design elegante e le prestazioni eccezionali. Con il suo motore V-12 da 4 litri che produce 320 CV, la 400 GT rappresenta la quintessenza della Gran Turismo, combinando lusso e potenza in un pacchetto impeccabile. La vettura esposta, in colorazione Grigio Saint Vincent con interni tabacco, è un esemplare significativo della storia di Lamborghini, consegnato originariamente al “Grand Garage des Nations” di Ginevra.

"The I.C.E.", acronimo di "International Concours of Elegance", si è affermato come uno dei momenti clou nel calendario degli appassionati di auto d'epoca, offrendo una vetrina unica per oltre 50 vetture storiche, giudicate non solo da esperti del settore ma anche da artisti e architetti. L'evento non solo celebra la bellezza e l'ingegneria delle auto classiche ma offre anche una piattaforma per Lamborghini per rafforzare il legame con i suoi clienti e gli appassionati, promuovendo la passione per la guida e il piacere estetico.

La partecipazione di Lamborghini Polo Storico a "The I.C.E." sottolinea l'impegno dell'azienda nella preservazione e valorizzazione del suo patrimonio storico, confermando la propria dedizione verso la restaurazione e certificazione delle sue vetture d'epoca. In questo contesto magico e insolito, le Lamborghini storiche non solo sono state ammirate per la loro bellezza ma hanno anche ricordato l'importanza di conservare la storia automobilistica per le generazioni future.

Iniziando il 2024 con questo evento di prestigio, Lamborghini Polo Storico prosegue nel suo percorso di eccellenza, proiettando il passato glorioso di Lamborghini nel futuro, e confermando l'importanza di mantenere viva la storia attraverso la passione, l'innovazione e l'eleganza senza tempo.






in evidenza
Il "Gioco dell'oca" diventa leghista C'è la casella Stop utero in affitto

Europee/ L'idea di Lancini

Il "Gioco dell'oca" diventa leghista
C'è la casella Stop utero in affitto


in vetrina
Meteo, in arrivo un intenso peggioramento. Pioggia e freddo: ecco dove

Meteo, in arrivo un intenso peggioramento. Pioggia e freddo: ecco dove



motori
Mercedes-Benz Vans e ONOMOTION lanciano la e-cargo per l’ultimo miglio

Mercedes-Benz Vans e ONOMOTION lanciano la e-cargo per l’ultimo miglio

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.