A- A+
Motorsport
CIR, Tuscan Rewind, Disdetta per la C3 di Rossetti – Mori nell’ultima PS

Peggio di così non poteva andare per Luca Rossetti ed Eleonora Mori. Autore di un Tuscan Rewind solido e costante, il duo friulano-veneto si era ormai preparato a festeggiare la vittoria del rally toscano e del CIR 2019 avendo ereditato la prima posizione da Umberto Scandola, ko nella PS per un guasto sulla sua Hyundai i20 NG R5, quando una gomma bucata a pochi chilometri dal traguardo finale non ha vanificato le sue speranze. Tre i minuti persi per la sostituzione e un primo posto che si è tramutato in un deludente dodicesimo.

Ad aggiudicarsi l’intera torta è stato dunque Giandomenico Basso. Con tre centri e una piazza d’onore, il pilota della Skoda Fabia ha fatto così il tris dopo le coppe italiane conquistate nel 2007 e nel 2016.

Un grande plauso anche ad Andrea Crugnola, incapace per via della pioggia di insidiare il rivale veneto, ma ottimo secondo. Il driver della Volkswagen Polo Gti R5 è stato tra i migliori del campionato risultando un costante protagonista.

Molto bene anche Paolo Andreucci, rientrato ad hoc per l’evento di casa, e navigato per l’occasione da Rudy Briani, terzo assoluto al volante di una Peugeot 208 R5.

Quarta la Skoda Fabia R5 del veterano Renato Travaglia, davanti alla vettura gemella del greco Joannis Papadimitriu. A seguire un’altra Skoda, quella di Alberto Battistolli, e la i20 di Alessandro Taddei.

Discreti il nono posto del francese Robert Consani e il decimo del campione di motocross Antonio Cairoli, entrambi su Fabia R5.

Da segnalare il ritiro di un altro mattatore della serie come Simone Campedelli su Ford Fiesta  R5 per un uscita di strada nella PS 6.

Nonostante un errore che li ha costretti a  fermarsi Tommaso Ciuffi e Nicolò Gonella su Peugeot 208 R2 si sono laureati campioni della categoria cadetta. A trionfare in corsa è stato invece Michele Griso, sempre su 208.

Classifica finale Tuscan Rewind:

1. G. Basso- L. Granai Skoda Fabia R5 1:14'44.3      

2.  A. Crugnola - P. Ometto Volkswagen Polo R5 +11.5  

3.  P. Andreucci - R. Briani   Peugeot 208 +47.5 

4.  R. Travaglia - L. Gelli Skoda Fabia R5 +1'24.0  

5. I. Papadimitriou  - A. Harryman        Skoda Fabia R5  +1'33.4  

6. A. Battistolli - F. Zanella  Skoda Fabia R5  +1'38.7  

7.  A. Taddei - A. Gaspari     Hyundai I20 R5 +1'41.1  

8. G. Costenaro - J. Bardini  Skoda Fabia R5 +1'54.8  

9.  R. Consani - V. Salmon   Skoda Fabia R5 +2'56.6  

10.  A. Cairoli - A. Tomasi    Skoda Fabia R5 +2'58.8

Loading...
Commenti
    Tags:
    citroencir 2019
    Loading...
    i più visti
    

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuova 500 3+ 1 prezzi da 31.900 euro per la Passion

    Nuova 500 3+ 1 prezzi da 31.900 euro per la Passion


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.