A- A+
Auto e Motori
Nissan Costituisce un fondo in aiuto della popolazione ucraina

Nissan Motor Co., Ltd. ha istituito un fondo da 2,5 milioni di Euro, denominato Nissan Cares, a supporto della popolazione Ucraina colpita dalle conseguenze della guerra.

1 milione di Euro sarà destinato alla Croce Rossa e ad altre organizzazioni non profit, per sostenere attività di emergenza sanitaria e per altre forniture essenziali.

I restanti 1,5 milioni di Euro saranno destinati ai dipendenti Nissan e alle loro famiglie nella regione, per coprire i costi di trasferimento, per sostentamento agli sfollati, per spese mediche e assistenza speciale per i bambini.

I dipendenti Nissan e i partner che lo desiderano potranno contribuire direttamente al fondo speciale Nissan Cares con donazioni monetarie o donazione di beni come cibo e vestiti.

Il CEO di Nissan, Makoto Uchida, ha dichiarato: "La tragedia Ucraina sta colpendo ampie fasce della popolazione, compresi i membri della nostra stessa famiglia Nissan. Abbiamo creato il fondo Nissan Cares per dare loro un aiuto e contribuire agli sforzi internazionali per rispondere a questa immensa crisi umanitaria".

 

 

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
nisanrussia guerraucraina





in evidenza
Branchetti scalda l'estate di Canale 5. Monica Maggioni nel prime time di Rai3

Talk e programmi d'informazione, novità e debutti a sorpresa

Branchetti scalda l'estate di Canale 5. Monica Maggioni nel prime time di Rai3


in vetrina
Carrefour si conferma azienda inclusiva: premiata per la parità di genere

Carrefour si conferma azienda inclusiva: premiata per la parità di genere



motori
DACIA lancia la sfida della decarbonizzazione di oggi e domani

DACIA lancia la sfida della decarbonizzazione di oggi e domani

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.