A- A+
Politica
Assegno unico, c'è qualcosa di clamoroso che pochissimi sanno. Ma è così

Assegno unico, penalizzati vedove e vedovi


Assegno unico, attorno al 20 di questo mese arriverà l'assegno unico di marzo. Ma per le famiglie monogenitoriali, principalmente vedevo e vedovi, niente da fare. La circolare dell'Inps ha corretto molto parzialmente la discriminazione clamorosa che colpisce che ha perso marito, moglie o compagno, compagna e ha figli. La maggiorazione di 30 euro al mese a figlio viene riconosciuta solo se il decesso è avvenuto nell'anno dell'introduzione dell'assegno unico.

Così la comunicazione Inps: "Tenuto conto della maggiore fragilità dei nuclei vedovili, su conforme parere del Ministero del Lavoro - si legge in un messaggio dell’Inps di qualche giorno fa - si comunica che è erogato d'ufficio il bonus per il secondo percettore di reddito ai nuclei vedovili per i decessi del genitore lavoratore che si sono verificati nell'anno di competenza in cui è riconosciuto l'Assegno".

E chi è rimasta vedova o rimasto vedovo nel 2021 o nel 2020 o nel 2019 o prima ancora non ha alcun diritto? Discriminazione si aggiunge a discriminazione. Cittadini di serie A e cittadini di serie B. Il governo ha promesso che "sta lavorando", ma per ora nessun risultato.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
assegno unico discriminazioneassegno unico marzo discriminazioneassegno unico marzo quando paganoassegno unico pagamento





in evidenza
"Qual è la tua posizione preferita?": la risposta di Annalisa diventa virale

La cantante star di Sanremo

"Qual è la tua posizione preferita?": la risposta di Annalisa diventa virale


in vetrina
Eleonora Riso trionfa a Masterchef 13: la cameriera "fuori dagli schemi"

Eleonora Riso trionfa a Masterchef 13: la cameriera "fuori dagli schemi"


motori
Alfa Romeo celebra il primo 33 Stradale Day

Alfa Romeo celebra il primo 33 Stradale Day

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.