A- A+
Politica
"Astorre sembrava felice. E' un vero mistero anche per noi...". Il racconto

Il suicidio del senatore del Pd Astorre, "si era appena sposato con la sua compagna"

"Ci stiamo interrogando tutti noi da venerdì scorso su che cosa sia successo. Non c'era assolutamente alcun segnale di questo gesto". Così un senatore del Partito Democratico sulla morta suicida del collega Bruno Astorre, dopo che i pm di Roma hanno aperto un fascicolo sulla vicenda, come avviene in questi casi, per istigazione al suicidio e disponendo di eseguire l'autopsia.

Il senatore del Pd deceduto non avrebbe lasciato messaggi di addio. "L'apertura di un fascicolo è un atto dovuto - continua l'esponente Dem che preferisce restare anonimo -. Anzi - sottolinea - sembrava felice visto che si era appena sposato con la sua compagna, la sindaca di Frascati (Roma) Francesca Sbardella. E' un vero mistero anche per noi che lo conoscevamo molto bene".

Astorre (instancabile segretario del Pd Lazio sin dal 2018, dopo l'esperienza in Regione è approdato al Senato nel 2013 per poi essere rieletto anche all'ultima tornata elettorale lo scorso settembre) aveva appena finito di festeggiare la vittoria della neo segretaria del Pd Elly Schlein che lui, esponente di primo piano di Area Dem, aveva sostenuto: "Congratulazioni e buon lavoro a Elly Schlein, prima donna alla guida del Pd".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
bruno astorre motivi suicidio





in evidenza
Il "Gioco dell'oca" diventa leghista C'è la casella Stop utero in affitto

Europee/ L'idea di Lancini

Il "Gioco dell'oca" diventa leghista
C'è la casella Stop utero in affitto


in vetrina
Meteo, in arrivo un intenso peggioramento. Pioggia e freddo: ecco dove

Meteo, in arrivo un intenso peggioramento. Pioggia e freddo: ecco dove


motori
Vespa World Days 2024: oltre 30mila vespisti convergono a Pontedera

Vespa World Days 2024: oltre 30mila vespisti convergono a Pontedera

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.