A- A+
Politica
Berlusconi: "È dura ma ce la farò a tirarmi su". Manifesti al San Raffaele

Berlusconi e quella voglia di scherzare nonostante tutto...

Silvio Berlusconi è in terapia intensiva al San Raffaele di Milano ormai da due giorni, ma nonostante la leucemia con cui deve combattere, il suo spirito è comunque battagliero, tanto da riuscire a rilasciare addirittura un'intervista. "È dura, - dice Berlusconi a Il Giornale - ma ce la farò anche questa volta". Sono le parole di Silvio Berlusconi in una telefonata di ieri mattina con il direttore Augusto Minzolini, riportata questa mattina nell'editoriale del quotidiano. "Sono riuscito anche in situazioni difficili e delicate a ritirarmi su". Il presidente di Forza Italia si lascia andare al ricordo della discesa in campo nel 1994: "Chiesi ai miei sondaggisti se si poteva evitare la vittoria dei comunisti. Mi dissero di sì, 'ma solo se scende in campo lei". Lo feci".

Berlusconi, Zangrillo polemico: "C'è chi disserta ma non sa nulla"

"Quello che dovevo dire l'ho detto. Parlatene con quelli che su Twitter, sui social e sul Corriere e Repubblica online dissertano su cose di cui non conoscono nulla". Così il medico di Silvio Berlusconi e primario dell'ospedale San Raffaele, Alberto Zangrillo, ha replicato ai giornalisti che lo hanno incalzato sulle condizioni del leader di Forza Italia, ricoverato nell'ospedale milanese. 

Berlusconi, il fan: "Mi ha dato dei soldi, ora voglio dargli forza io"

Silvio Berlusconi ha trascorso un'altra notte serena all'Ospedale San Raffaele, dove l'ex premier e' ricoverato dall'altro ieri nel reparto di terapia intensiva cardiotoracica per un'infezione polmonare causata dalla leucemia cronica di cui soffre da tempo. Oggi sono attesi altri accertamenti clinici, ma al momento non e' previsto alcun bollettino medico aggiornato. Intanto, davanti al San Raffaele, questa mattina si sono presentati alcuni curiosi e "affezionati" del Cavaliere, per portare affetto e solidarietà nei confronti dell'ex premier. Da segnalare anche la presenza di uno striscione lasciato dai sostenitori del Monza della curva Davide Pieri, esposto su un cancello della struttura. "Forza Silvio! Monza è con te" è il messaggio di affetto che hanno voluto portare i tifosi al presidente del club brianzolo. Tra i suoi fan, anche un ragazzo che Berlusconi ha aiutato economicamente in un momento di difficoltà. Gli ha augurato di "campare altri 100 anni" e ha dichiarato: "Resto qui davanti finché non guarisce".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
silvio berlusconi





in evidenza
Elodie-Annalisa per reggere l'urto del post-Amadeus. E poi...

Carlo Conti a Sanremo

Elodie-Annalisa per reggere l'urto del post-Amadeus. E poi...


in vetrina
Milano, inaugurato il primo murale in Italia dello street artist Obey

Milano, inaugurato il primo murale in Italia dello street artist Obey


motori
Formula 1, McLaren celebra Senna con livree speciali al Gp di Monaco

Formula 1, McLaren celebra Senna con livree speciali al Gp di Monaco

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.