A- A+
Politica
Boccia capogruppo Pd? Il suo vero desiderio sarebbe la presidenza della Puglia
Francesco Boccia
Lapresse


Il Consiglio regionale della Puglia ha votato una legge che consentirebbe al suo vice, Raffaele Piemontese (vicepresidente della Regione Puglia con deleghe al Bilancio, Programmazione, Ragioneria, Finanze, Affari Generali, Infrastrutture, Demanio e Patrimonio, Difesa del suolo e rischio sismico, Risorse idriche e Tutela delle acque, Sport per Tutti) di andare avanti fino alla scadenza naturale della legislatura.

Ma attenzione perché il Consiglio dei ministri ha impugnato questa decisione del Consiglio regionale, anche sull'esempio di quanto deciso da altre regioni. E quindi la situazione non è al momento chiara e definita. Non è perciò escluso che se Emiliano decidesse di correre per l'EuroParlamento la legislatura finirebbe, se dovesse prevalere il parere del Cdm, e quindi la Puglia potrebbe tornare teoricamente alle urne già nel 2024. Ed ecco che Boccia, sempre secondo le indiscrezioni, potrebbe scendere in campo e certamente avrebbe l'appoggio della segretaria Schlein rispetto a Decaro che si è schierato con Bonaccini.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
francesco boccia regione puglia





in evidenza
Annalisa snobba il marito: "Sanremo? Non ci siamo visti, avevamo da fare: è andata così"

Guarda il video

Annalisa snobba il marito: "Sanremo? Non ci siamo visti, avevamo da fare: è andata così"


in vetrina
Milano, inaugurato il primo murale in Italia dello street artist Obey

Milano, inaugurato il primo murale in Italia dello street artist Obey


motori
Lexus: tre artisti creano opere digitali per il lancio della nuova LBX

Lexus: tre artisti creano opere digitali per il lancio della nuova LBX

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.