A- A+
Politica
Caso Soumahoro, "10mila euro in vestiti per lo sciopero". Le rendicontazioni

Caso Soumahoro, i 100mila € raccolti spariti. Non ci sono fatture

Continua a tenere banco il caso Soumahoro. L'ex deputato di Sinistra Italiana e Verdi, ora passato al Misto, è stato travolto dello scandalo relativo alla coop di famiglia, gestita dalla suocera e dalla moglie, ma tramite un'inchiesta che sta conducendo "Striscia la Notizia", stanno emergendo problemi relativi anche alla sua "Lega Braccianti". Dopo le testimonianze del socio e di alcuni collaboratori, l'inviato del tg satirico Pinuccio torna sul caso e durante la puntata di lunedì 30 gennaio analizza le voci di spesa da quello che è stato pubblicato sul sito della Lega Braccianti, ponendo l'attenzione sulle rendicontazioni del 2020 e del 2021. Tali documenti proverebbero che degli oltre 31mila euro raccolti per lo sciopero organizzato a Roma, circa 10mila sarebbero stati spesi per indumenti e alimenti, mentre oltre 21mila sarebbero stati dedicati al trasporto dei manifestanti. Inoltre, dei 16mila euro raccolti per i regali di Natale destinati ai bambini dei ghetti di Torretta Antonacci e Borgo Mezzanone (dove non ci sarebbero bambini), oltre 1.700 euro sarebbero stati pagati, invece, per la realizzazione di un video.

Soumahoro, sta cercando di ritornare a far politica. Report, dei giornalisti della trasmissione di Rai Tre sono andati a chiedergli che cosa abbia fatto con i soldi di questa raccolta fondi della pandemia 225mila euro. Soumahoro dice di aver fatto vedere le spese rendicontate e i bilanci. In realtà però risulta che lui non abbia le fatture. Gli hanno chiesto di mostrarle, lui non ce l’aveva. E il problema che la sua ricostruzione differisce totalmente da quella che fa Caruso. Il suo ex socio sostanzialmente dice che all’appello, cioè facendo il conto di quanto è stato incassato e di quanto è stato speso mancano 101.000€. Quindi ci sono 100.000€ di beneficenza che ballano e purtroppo Aboubakar Soumahoro non risponde.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
caso soumahoro





in evidenza
Elodie-Annalisa per reggere l'urto del post-Amadeus. E poi...

Carlo Conti a Sanremo

Elodie-Annalisa per reggere l'urto del post-Amadeus. E poi...


in vetrina
Milano, inaugurato il primo murale in Italia dello street artist Obey

Milano, inaugurato il primo murale in Italia dello street artist Obey


motori
Alfa Romeo: Glynn Bloomquist e la sua 33 Stradale unica

Alfa Romeo: Glynn Bloomquist e la sua 33 Stradale unica

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.