A- A+
Politica
Centrodestra, la quarta gamba vuole divorziare. Collegi in palio? Troppo pochi
Foto La Presse

di Gaetano Gorgoni

C’è molta differenza tra il 2,2 per cento dei primi sondaggi casalinghi e il 3,8 per cento: ultimamente circola di più il secondo dato, quando si parla di Noi con L’Italia. La “soglia ammazza piccoli” potrebbe essere superata dai big centristi e, anche se è sempre un grande rischio, ora la quarta gamba minaccia il divorzio. Per la nuova ditta Cesa & Fitto sono veramente pochi i collegi che gli alleati sono disposti a concedere: si parla di solo di 13 uninominali in tutta Italia (addirittura molti di meno dei 22 di cui si parlava prima). Offerta inaccettabile per i fittiani e per lo Scudocrociato. Qualcuno sente puzza di bruciato. Si sta facendo passare tempo per poi sferrare la “sorpresa finale”? “Ad oggi stiamo andando da soli: se pensano di non trattarci da alleati, noi facciamo per conto nostro” - spiega Salvatore Ruggeri.

Martedì si terrà un nuovo incontro romano per trovare la quadra, ma la spaccatura è già realtà. Meno di due mesi alla grande sfida della corsa al Parlamento e non si sa ancora come saranno ripartiti i collegi. Con l’ostruzionismo di Fratelli d’Italia e Lega (anche in Puglia) Raffaele Fitto non sa che pesci prendere: deve garantire Perrone e Gabellone, ma soprattutto se stesso e i posti non ci sono. L’Udc, invece, ha una priorità nel Salento: l’elezione di Luciano Cariddi. La ripartizione degli uninominali ha fatto imbestialire la quarta gamba: 155 sarebbero di Forza Italia; 129 alla Lega; 51 ai Fratelli d’Italia e 13 alla quarta gamba. La tensione è alle stelle e partono gli avvertimenti al leader maximo della coalizione quadrupede.

“Nei mesi scorsi siamo stati chiamati dal leader della coalizione di centrodestra, presidente Silvio Berlusconi, a costituire una formazione cattolica e liberale in grado di dare più forza alla proposta politica del centrodestra - attaccano Cesa e Fitto in un comunicato congiunto - Su questa iniziativa abbiamo registrato adesioni ed entusiasmo diffusi, già evidenziati dai sondaggi d’opinione, tali da poter affermare che la nostra forza è indispensabile a fare prevalere la coalizione in numerosi collegi e assicurare al centrodestra il governo del Paese. Per raggiungere questo traguardo è necessario che ogni proposta politica abbia pari dignità, sia per i contenuti programmatici sia per i criteri di rappresentanza. Solo così le differenze tra le quattro liste potranno divenire elemento di ricchezza condivisa e non una insopportabile debolezza di tutta la coalizione”.

La concreta minaccia di una corsa solitaria prende sempre più piede in queste ore. “Se dobbiamo accontentarci di 13 collegi in tutta Italia, facciamo da soli” - riflette Salvatore Ruggeri. L’attuale assessore di Emiliano, che a Roma corre col centrodestra, spiega anche di infischiarsene del fuoco amico dei fittiani: “Non mi interessa quello che dicono gli altri: vado avanti per la mia strada. La posizione dell’Udc in Puglia la conoscevano tutti”. Ora, però, il problema sono i collegi: Salvini e Meloni fanno la voce grossa. “E’ difficile capire come Lega e Fratelli d’Italia non prendano atto di questa evidenza mettendo a repentaglio la maggioranza assoluta del centrodestra - spiegano in un comunicato congiunto Fitto e Cesa - Questo è quanto abbiamo rappresentato questa mattina durante un incontro che si è svolto con il presidente Berlusconi”. Il centrodestra rischia di rompersi una gamba prima del 4 marzo.

Tags:
centrodestracentrodestra quarta gambacentrodestra collegi
Loading...
in vetrina
Meteo, estate lontana! Sferzata dal Polo Nord con piogge, temporali e fresco

Meteo, estate lontana! Sferzata dal Polo Nord con piogge, temporali e fresco

i più visti
in evidenza
Clicca qui e manda il tuo meme a mandalatuafoto@affaritaliani.it
Il 2 giugno con il Covid-19 Salvini e il milite ignoto...

Coronavirus vissuto con ironia

Il 2 giugno con il Covid-19
Salvini e il milite ignoto...


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
BMW X2 XDrive 25e, la prima compatta con trazione ibrida

BMW X2 XDrive 25e, la prima compatta con trazione ibrida


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.