A- A+
Politica
Codice della strada, ergastolo della patente e obbligo di "alcolock" sull'auto
Matteo Salvini in Senato

Codice della strada, distanza minima per sorpassare i ciclisti. La misura

Il Consiglio dei ministri ha approvato ieri il disegno di legge con interventi in materia di sicurezza stradale e delega per la revisione del codice della strada presentato dal ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Matteo Salvini. È stato il ministro stesso - si legge sul Corriere della Sera - a dare le priorità parlando di "giro di vite contro ubriachezza e droghe, con revoca della patente fino a tre anni a prescindere dallo stato di alterazione psicofisica". Sarà eliminato "l’obbligo di dare sempre la precedenza ai velocipedi che circolano o si immettono su strade urbane ciclabili, anche da un luogo non soggetto a pubblico passaggio". Molto importante la previsione, da studiare con la Polizia Stradale, di una distanza minima che i guidatori di auto dovranno tenere nel sorpassare i ciclisti. In Spagna la legge parla di un metro e mezzo. Da 7 a 20 giorni di stop a chi guida distratto, soprattutto per chi usa il cellulare mentre è al volante.

Leggi anche: Governo, prorogato bonus sociale per bollette. Codice della strada più severo

Leggi anche: Emilia Romagna, il generale Francesco Paolo Figliuolo commissario

"Se ti stronchi di canne, di pastiglie o sniffi, se bevi in discoteca e poi guidi, tu la patente non la vedi più". Salvini - prosegue Il Corriere - ha messo in primo piano l’emergenza alcol e stupefacenti. La sospensione arriverà "a prescindere dallo stato di alterazione" riscontrato. Gli organi di polizia Stradale potranno effettuare direttamente un prelievo di liquido salivare del conducente. In caso di recidiva si può arrivare al cosiddetto "ergastolo della patente", fino a 30 anni. Nessun ritocco ai limiti alcolemici (0,5 g/l) ma tolleranza zero per i neopatentati, per i guidatori professionali e per chi è stato già condannato per guida in stato di ebbrezza. Particolarmente importante l’obbligo per i recidivi di montare sull’auto l’"alcolock", il dispositivo che impedisce la messa in moto se il tasso alcolemico supera lo zero. Basta anche autovelox truffa.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
codice della strada





in evidenza
Affari va in rete

MediaTech

Affari va in rete


in vetrina
Mama Industry, la rivoluzione nella consulenza delle PMI: intervista al fondatore Marco Travaglini

Mama Industry, la rivoluzione nella consulenza delle PMI: intervista al fondatore Marco Travaglini


motori
DS Automobiles svela la Collection Antoine de Saint-Exupéry

DS Automobiles svela la Collection Antoine de Saint-Exupéry

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.