A- A+
Politica
"Dalla Lega no a Draghi fino al 2023. Elezioni il 26/9 insieme ai tedeschi"
(fonte Lapresse)

"La linea della Lega è chiara: bisogna andare alle elezioni politiche anticipate, questa è la via maestra che Salvini sta ripetendo da ore e che ha spiegato chiaramente: Draghi può restare in carica per il disbrigo delle faccende correnti. Le elezioni vanno fatte, o a giugno o al massimo appena dopo l'estate, visto che il semestre bianco del Presidente inizia ai primi di agosto". Lo afferma ad Affaritaliani.it l'europarlamentare del Carroccio Antonio Maria Rinaldi dopo che Mario Draghi ha accettato con riserva l'incarico di formare il nuovo governo.

"Resta il fatto che la Lega è pronta a votare in Parlamento i provvedimenti sui punti chiave, sui quali certo non si tira indietro. Si parla del piano vaccinale, del Recovery Plan da approvare entro il 30 aprile, dei ristori veri e non quello inadeguati dati finora a molte categorie, del blocco delle cartelle esattoriali e dei provvedimenti per contrastare la fine del blocco dei licenziamenti. La stella polare è l'interesse del Paese". Rinaldi usa parole chiarissime, "no a un governo Draghi fino al 2023. Bisogna ridare la parola agli italiani il più velocemente possibile. D'altronde in primavera si vota nelle principali città e per la Regione Calabria, dunque le elezioni sono possibile. Faccio una proposta, sarebbe bellissimo votare insieme ai tedeschi il 26 settembre, quando in Germania si tengono le elezioni per rinnovare il Bundestag", conclude Rinaldi.

Commenti
    Tags:
    rinaldi governo lega draghi





    in evidenza
    Federico Chiesa e il fuoriprogramma con i fan prima di sposarsi

    Autografi e selfie

    Federico Chiesa e il fuoriprogramma con i fan prima di sposarsi

    
    in vetrina
    Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

    Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


    motori
    Mercedes GLA ed EQA: motore termico vs. elettrico e la strategia di transizione di Mercedes-Benz

    Mercedes GLA ed EQA: motore termico vs. elettrico e la strategia di transizione di Mercedes-Benz

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.