A- A+
Politica
Fassino: "Non ho detto di aumentare l'indennità, basta con l'antipolitica"

Stipendi alla Camera, Fassino: "Non c'è bisogno di chiarire con Schlein"

"Ho fatto un discorso di verità, non ho detto nulla di eretico, forse c'è stata in me l'ingenuità che si potesse ragionare di questi temi in modo razionale e pacato invece, come si è visto, non è possibile". Così l’esponente dem Piero Fassino, intervistato dalla Stampa, dopo le polemiche che lo hanno investito per avere esposto il cedolino paga dei deputati, contestando quanti dicono che guadagnano troppo.

“Non ho mica detto che quella indennità debba essere cambiata o aumentata. La ritengo adeguata, non mi sono lamentato. Ho ricordato che quello stipendio ha un valore e non un altro. Il fatto che ne sia nata una polemica mi sconcerta. Non era nelle mie intenzioni". Con la segretaria Elly Schlein "non c'era bisogno di chiarirci, non ne abbiamo parlato. Io ho detto fin da subito che avrei parlato a titolo personale e non a nome del gruppo”. 

Fassino poi rincara la dose: "È ora di dire che l’antipolitica non fa bene al Paese. Abbiamo ridotto il numero dei parlamentari, adottato una legge che non consente ai cittadini di scegliersi i propri rappresentanti, eliminato il finanziamento pubblico ai partiti, tagliato i vitalizi, anche con effetto retroattivo. Tutto questo non ci ha consegnato una politica più forte".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
fassinoindennitàstipendi





in evidenza
Affari in Rete

Politica

Affari in Rete


in vetrina
Ferrero, arriva anche il gelato Nutella: scoppia già la mania per l'ice cream

Ferrero, arriva anche il gelato Nutella: scoppia già la mania per l'ice cream


motori
Stellantis: lancia i software per una mobilità del futuro

Stellantis: lancia i software per una mobilità del futuro

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.