A- A+
Politica
G7, vertice a Brindisi: Piantedosi a capo del comitato per ordine e sicurezza
Matteo Piantedosi

G7, vertice a Brindisi: Piantedosi a capo del comitato per ordine e sicurezza

Il Ministro dell’Interno Matteo Piantedosi presiederà domani 4 giugno alle ore 16.00, nei saloni di rappresentanza di Palazzo Montenegro, una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica.

All’incontro parteciperanno, oltre alle Autorità territoriali, il Capo della Polizia Vittorio Pisani, il Capo di Gabinetto del Ministro Maria Teresa Sempreviva, il Capo del Cerimoniale della Presidenza del Consigli dei Ministri Francesco Piazza, il Capo della Delegazione per la Presidenza Italiana del G7 Nicola Lener, il Commissario Straordinario per la realizzazione degli interventi infrastrutturali connessi con la presidenza italiana del G7 Fulvio Maria Soccodato, il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, il Capo Centro del Comando Operativo di Vertice Interforze Francesco Marras nonché i Prefetti e i Questori di Bari e Taranto.

LEGGI ANCHE: G7: i servizi segreti e di sicurezza di mezzo mondo in Puglia






in evidenza
Annalisa tra record e un sogno: "Non ho più vent'anni e vorrei..."

La confessione intima

Annalisa tra record e un sogno: "Non ho più vent'anni e vorrei..."


in vetrina
Amazon, le mini case arrivano in Italia: possono costare meno di una macchina

Amazon, le mini case arrivano in Italia: possono costare meno di una macchina


motori
DACIA lancia la sfida della decarbonizzazione di oggi e domani

DACIA lancia la sfida della decarbonizzazione di oggi e domani

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.