A- A+
Politica
Gasparri (FI): "Magistratura problema numero uno del nostro Paese"

Gasparri: "La Procura Antimafia resterà alla storia come lo scandalo De Raho - Striano. E non che le altre Procure italiane funzionino meglio"

 

"Ritengo che tutte le leggi vadano verificate nel tempo e non so al momento a quali aspetti si riferisca la presidente Meloni. Vedremo che proposte farà". Così il capogruppo di Forza Italia al Senato, Maurizio Gasparri, interpellato da Affaritaliani.it, commenta le parole di Giorgia Meloni sulla volontà di modificare la legge Bossi-Fini sull'immigrazione.

"Quello che serve sono norme su una maggiore severità nelle espulsioni, le modalità vanno migliorate e accelerate. E' il capitolo più complicato, non è facile accompagnare fuori dall'Italia chi non ha diritto di restare nel nostro Paese. E' una procedura impegnativa, complessa e costosa. Se ci sono proposte per migliorare le espulsioni di immigrati irregolari ben vengano".

Quanto all'immigrazione regolare e ai flussi, con il meccanismo del click day che non funziona bene, Gasparri afferma: "Ho visto che c'è anche una denuncia alla Procura Antimafia, bene la denuncia ma l'organismo - la Procura Antimafia - ha dato una pessima prova di sé. Non è l'interlocutore giusto visto che resterà alla storia come lo scandalo De Raho - Striano. E non che le altre Procure italiane funzionino meglio. Ho gravi dubbi sulla Magistratura italiana, inefficiente e politicizzata. Oggi la Magistratura è il problema numero del nostro Paese", conclude il presidente dei senatori di Forza Italia.






in evidenza
Bianca Censori regina alla Fashion Week. Le foto

Lady Kanye West sfila a Parigi

Bianca Censori regina alla Fashion Week. Le foto


in vetrina
Affari in rete... a Euro 2024 (e non solo)

Affari in rete... a Euro 2024 (e non solo)


motori
24 ore di Le mans, Porsche dona 911.000 euro con "Racing for Charity"

24 ore di Le mans, Porsche dona 911.000 euro con "Racing for Charity"

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.