A- A+
Politica
Gelmini: "Subito il fermo per uomini violenti e tutele per chi denuncia"
Gelmini, la ministra degli Affari Regionali 

Violenza donne, Gelmini: "Subito il fermo per uomini violenti e tutele per chi li denuncia". Al vaglio un pacchetto di misure

La ministra degli Affari Regionali Mariastella Gelmini annuncia un pacchetto di misure, "lo stiamo valutando con le ministre Bonetti, Lamorgese, Cartabia e Carfagna", che punterà "alla tutela delle donne che subiscono violenza e a rafforzare l'efficacia delle misure sanzionatorie e interdittive".

''Il codice rosso è una misura di fondamentale importanza votata da tutto il Parlamento perché dispone una corsia preferenziale nelle indagini, prescrivendo tempi serrati per l'adozione dei provvedimenti. Ma sapevamo che, da sola, non sarebbe stata risolutiva anche perché presuppone che ci sia stata una denuncia' spiega Gelmini a Repubblica.

La ministra parla di ''misure di fermo più efficaci per gli autori delle violenze e una protezione per le vittime. Non possiamo lasciare sole le donne che denunciano''. La proposta della scorta ''è una misura di tutela per i casi estremi e con il consenso di chi subisce violenze: non c'è niente di peggio di una donna che abbia sporto denuncia e poi sia stata abbandonata alla ritorsione del suo carnefice" rincara Gelmini, parole che fanno eco a quelle di Mara Carfagna di qualche mese fa. 

"Potenzieremo anche gli aiuti economici per le vittime - continua Gelmini. È una priorità di tutto il governo, come ha detto il premier Draghi. Con la legge di bilancio abbiamo intanto stabilizzato le risorse per centri antiviolenza e case rifugio''. Strutture che la ministra Carfagna propone di realizzare in beni sequestrati alla mafia, con un bando finanziato dal Pnrr. ''Un'iniziativa che condivido in pieno''.

 

LEGGI ANCHE

Femminicidio, Vanessa e non solo. "Perché ci vuole la custodia cautelare"

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    gelminiviolenza donne
    in evidenza
    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    Corporate - Il giornale delle imprese

    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    i più visti
    in vetrina
    Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

    Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


    casa, immobiliare
    motori
    Mercedes-Benz EQB: l’elettrica con la Stella è anche sette posti

    Mercedes-Benz EQB: l’elettrica con la Stella è anche sette posti


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.