A- A+
Politica
"Governo disumano", "applichiamo la legge". Migranti, scontro Schlein-Meloni
Nave Open arms

Migranti, fermo amministrativo e multa per Open Arms. Scontro social tra Meloni e Schlein

Dopo la notizia del fermo amministrativo della nave Open Arms (per cui è stata disposta anche una multa), l'imbarcazione arrivata martedì nel porto di Marina di Carrara (Massa Carrara) con 196 persone soccorse nel Mediterraneo, i rapporti tra la segretaria del Pd Elly Schlein e la premier Giorgia Meloni si fanno sempre più tesi. L’oggetto della discordia è un evergreen degli scontri che acuiscono da sempre i partiti di destra contro quelli di sinistra (e viceversa): i migranti e, Ça va sans dire, la gestione dell’emergenza sbarchi che coinvolge l’Italia per prima da diversi anni.

Leggi anche: Magistrati in vacanza a 7€ al giorno a Pianosa, l'isola che è sotto sequestro

Il teatro della disputa tra le due esponenti politiche stavolta è Facebook, dove la presidente del consiglio Meloni ha replicato all’attacco frontale che Schlein le ha rivolto riguardo la gestione del dossier Migranti.

Leggi anche: Migranti, errata gestione del governo. A pagare non devono essere i comuni

"Reato di solidarietà? Facciamo applicare leggi e principi che esistono da sempre in ogni Stato: non è consentito agevolare l'immigrazione illegale e favorire, direttamente o indirettamente, la tratta di esseri umani” – per poi chiosare - "Solidarietà  è fermare i viaggi della speranza e le morti in mare. Perché contribuire ad arricchire chi organizza la tratta degli esseri umani - rimarca Meloni - non ha nulla a che fare con le parole solidarietà e umanità".

Elly Schlein e Giorgia Meloni, disputa social

 

Schlein a Meloni: "Il problema è proprio una legge disumana"

La controreplica della segretaria del Pd Elly Schlein, parlando alla festa dell'Unità di Reggio Emilia: "Meloni ha detto che loro fanno applicare le leggi, ma il problema è proprio la legge disumana che hanno fatto è che ha l'unico scopo di rendere difficile salvare le vite in mare. Le Ong sono multate perché hanno salvato troppe persone in mare, cosa dovevano fare con le altre, lasciarle annegare? Le Ong stanno solo sopperendo alla mancanza di una missione europea, una Mare nostrum europea che il Pd sta chiedendo mentre il governo a Bruxelles è muto".

Migranti, Foti (Fdi): "Memorandum europeo è modello vincente, ma occorre tempo"

 

"Sull'immigrazione, se si allarga il ragionamento, si capisce che i dati confrontati non vedono situazioni omogenee sotto il profilo internazionale. Oggi l’Africa 'ribolle' di più, il Niger è esploso. Poi c’è il Sudan, la Costa d’Avorio, il Burkina Faso; al di fuori anche l’Afghanistan. Ora, una prima mossa che darà risultati positivi è stata fatta: il Memorandum europeo con la Tunisia, questo è un obiettivo raggiunto. Poi bisogna che l’Ue ripristini il rispetto dell’accordo con la Turchia, ma la possibilità di limitare le partenze si ha solo collaborando con gli Stati in cui si realizzano, vedi Libia. Il modello offerto dal Memorandum è quello vincente ma ci vuole tempo perché sortisca gli effetti sperati". Così Tommaso Foti, capogruppo di Fratelli d'Italia alla Camera, in una intervista al quotidiano Avvenire.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
dossier migrantimelonimigrantisbarchischlein





in evidenza
"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"

Patrizia Groppelli a cuore aperto su Daniela e tradimenti

"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"


in vetrina
Aeroporto Berlusconi, il web si scatena. Ecco i meme e le reazioni più divertenti

Aeroporto Berlusconi, il web si scatena. Ecco i meme e le reazioni più divertenti


motori
MG celebra 100 anni di storia al Goodwood Festival of Speed

MG celebra 100 anni di storia al Goodwood Festival of Speed

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.